home > racconti dalle delegazioni > saluti d’estate. ais lecco in rosa e viva le donne

Stampa

[0] Commenti

Racconti dalle delegazioni

Saluti d’estate. AIS LECCO in rosa e viva le donne

di Emanuele Consonni - 24 luglio 2017 © AisLombardia.It RIPRODUZIONE RISERVATA

Anche quest’anno, prima della pausa estiva e come ormai da tradizione, AIS LECCO ha avuto il piacere di salutare i suoi simpatizzanti e soci, organizzando una piacevole serata all’insegna di splendidi vini, ottimo cibo e musica suadente.

​Azienda "La Costa" - Cascina Galbusera Nera - La Valletta (LC) - 14 Luglio 2017

Per la scelta della location, il caldo estivo ci ha suggerito ancora una volta il Parco del Curone e più precisamente, la splendida cornice della cascina “Galbusera Nera”, sede storica dell'Azienda "La Costa”. L’ultimo tratto di strada per raggiungerla è stretto e sterrato, ma questa piccola fatica viene ripagata ampiamente all’arrivo: ci si trova in un luogo immerso nel verde della natura, lontano dal rumore e dai riti della città ed evocativo di tempi e tradizioni che ricordano l’infanzia a tutti gli over 40 e forse, fanno rimpiangere a quelli più giovani di non averli vissuti. La scelta non poteva essere più azzeccata: una serata limpidissima e non troppo calda ha accolto a braccia aperte i quasi novanti partecipanti. L’evento si è svolto, nell’antica aia, di fronte alla cantina, dove Claudia, la titolare dell’azienda, ha allestito gli eleganti tavoli bianchi ed i banchi di degustazione.

AisLeccoSAlutiEstate2017_1

Tema della serata: le donne. Quest’anno si è scelto di celebrare le protagoniste delle nostre vite: mogli, mamme e figlie ed il colore che da sempre le contraddistingue. Il rosa. 

Per farlo è stato organizzato un banco di degustazione dedicato, appunto, a delle eccellenze ROSE’ italiane ed estere. Ecco quelle che abbiamo avuto il piacere di sorseggiare in sequenza:

  • FRV 100 di Terres Dorées (da uve GAMAY, Rosé Metodo Ancestrale, Demi Sec)
  • Metodo Classico “ROSANNA” di Ettore GERMANO – Rosé (da uve NEBBIOLO)
  • PURO Rosé di MOVIA   (da uve PINOT NERO, Metodo Classico, senza sboccatura)
  • CHAMPAGNE Rosé Cuvee DE RESERVE BRUT di Alain COUVREUR

Sempre in rosa, è stato il servizio gestito dalle bravissime Sommelier di AIS Lecco: Daniela, Giusy e Valeria.

AisLeccoSAlutiEstate2017_2

In aggiunta ai Rosé, Claudia ci ha permesso di assaggiare alcune etichette dei vini da loro prodotti, in un banco degustazione appositamente preparato all’interno della cantina.

Chicca della serata per noi sommelier è stata la sboccatura del Puro Rosé di Movia, fatta con la bottiglia capovolta ed il collo immerso nell’acqua, eseguita davanti a tutti i partecipanti. L’onore della prima apertura è toccata al delegato Ronnie Penati

Ad accompagnare il susseguirsi dei vini, sempre protagonisti, pietanze sicuramente all’altezza. Si è iniziato con i fantasmagorici salumi tagliati al momento dal produttore “Marco d’Oggiono”, appositamente arruolato per l’occasione: collinetta, carpaccio celtico, prosciutto crudo e salame. Si è proseguito con le gustose specialità preparate dalla Galbusera Nera, tutte all’insegna del territorio lecchese: fritti di verdure e di lago, crema di lattuga con yogurt di capra e “raspel” di polenta, carpione di salmerino della Valsassina, crema di patate e missoltino, trota di marinata con crostone di segale e burro affumicato, mini hamburger vegetariani ed una selezione di formaggi. Poi il piatto principale: risotto al rosmarino e caprino infornato. Finale in dolcezza con il sorbetto alle pesche.   

A suggellare una serata davvero perfetta, il “Laura Smiraglia Trio” che ha accompagnato con la musica e le parole di grandi artisti, le conversazioni e le risate degli ospiti.

AisLeccoSAlutiEstate2017_3

A rischio di passare per autocelebrativi, mi è impossibile, non fare i complimenti ai due Corrado e ad Ermanno che hanno organizzato e gestito l’evento. 

Un ringraziamento particolare, infine, va al presidente di AIS Lombardia – Fiorenzo Detti – che ha voluto concederci un contributo per la serata, in apprezzamento al lavoro svolto quest’anno e che ci ha visto anche protagonisti nella “Giornata Nazionale della Cultura del Vino e dell’Olio”, tenutasi nel caso della Lombardia, proprio nella nostra provincia.

AIS Lecco chiude quindi, in bellezza anche la stagione 2016/2017 e saluta i suoi sostenitori. I corsi riprenderanno il 26 Settembre con un nuovo primo livello, mentre per le degustazioni, occorrerà pazientare fino ad Ottobre quando, con data da definire, è già in programma una serata sul “Grand Cru de Roussillon”. 

Per saperne di più sulla location e sui vini delle Terre Lariane:

http://www.la-costa.it/

Per saperne di più sui rosé in degustazione:

http://www.ettoregermano.com/portfolio_page/brut-rose-rosanna/ http://www.movia.si/it/wine/puro-rose
http://www.champagne-alain-couvreur.net/nos-vins-de-champagnes/

Commenta la notizia

[0] Commenti

Inviaci il tuo commento su questo articolo e condividi il tuo punto di vista con tutti gli altri lettori.

Se ancora non l'hai fatto registrati oppure accedi inserendo la tua mail e la tua password.