Morgon  Irresistibile “nobiltà popolare” Approfondimento Francia

Morgon Irresistibile “nobiltà popolare”

Un piccolo baluardo della logica vitivinicola artigianale. Alla scoperta del Gamay che sa invecchiare

Dolceacqua: l’essenza del paesaggio Territori

Dolceacqua: l’essenza del paesaggio

Una piccola denominazione di confine dove il viaggiatore attento respira ancora echi occitani, che ha scelto una lingua, il vitigno rossese, per raccontare il proprio territorio, equilibrio sublime di asperità e dolcezza.

Da Gallarate a Monsanto: quasi un destino La Verticale

Da Gallarate a Monsanto: quasi un destino

La nascita di un grande nome di riferimento del panorama vitivinicolo italiano e di un vino, il Nemo, Cabernet di autentico respiro chiantigiano

Pietra che prende il volo La Verticale

Pietra che prende il volo

Grumello Rocca De Piro e Buon Consiglio Riserva. La nobiltà del nebbiolo valtellinese con una doppia, emozionante, verticale di Arpepe

Musica nuova in Oltrepò Pavese In giro per cose buone

Musica nuova in Oltrepò Pavese

C’è aria di rinnovamento tra le vigne e i fornelli oltrepadani. L’impressione è che il racconto che critica e media stanno facendo sia datato. In Oltrepò Pavese è iniziata una nuova stagione

L’Erbamat, dalla quasi estinzione al Metodo Classico Degustando

L’Erbamat, dalla quasi estinzione al Metodo Classico

Si chiama “Tesi Uno”, poche bottiglie e solo per una volta. L’ha prodotto Barone Pizzini con un’alta percentuale di Erbamat, vitigno autoctono oggetto di sperimentazione negli ultimi anni.

ViniPlus n. 15 di SETTEMBRE 2018

ViniPlus n. 15 di SETTEMBRE 2018

SCARICA PDF
Maurizio Zapparoli - Ristorante Corte Matilde Sommelier al lavoro

Maurizio Zapparoli - Ristorante Corte Matilde

«Da quando sono nato il vino e la cucina sono sempre stati la mia più grande passione». La storia di Maurizio Zapparoli, sommelier della Delegazione AIS di Mantova

Vino e arte, la nuova etichetta del Valtellina Superiore Giovanni Segantini Degustando

Vino e arte, la nuova etichetta del Valtellina Superiore Giovanni Segantini

Martedì 24 settembre la storica azienda valtellinese ha presentato per la seconda volta, a cinque anni dalla prima edizione, il vino che riporta in etichetta un'opera del pittore italiano Giovanni Segantini

Pierangelo Donati - Hotel Baita Clementi Sommelier al lavoro

Pierangelo Donati - Hotel Baita Clementi

Da commis sommelier appena sedicenne a barman negli hotel in giro per il mondo. L'incontro con Pierangelo Donati, sommelier della Delegazione AIS di Sondrio. "AIS mi ha dato la formazione necessaria per fare al meglio il mio lavoro"