Newsletter N. 19 / Anno 4
di Venerdì 15 maggio 2009
   
     
  Notizie  
 
A cena con Gianfranco Soldera
Gianfranco Soldera, proprietario della Tenuta Case Basse a Montalcino, sarà il primo protagonista di un grande ciclo di incontri, dal titolo Origine di Vitae che vedrà avvicendarsi a tavola i protagonisti del vino italiano. Una cena per esplorare sei annate di uno dei vini emblema della viticultura italiana.
Giovedì 28 Maggio in provincia di Milano.
Per tutte le informazioni sulle modalità di iscrizione...clicca qui
   
Venezia Spumanti 2009 - Bollicine Topline
Il 6 Giugno, presso L'Hotel Danieli di Venezia 100 etichette di Bollicine e Spumanti d'Italia in abbinamento a prodotti tipici...clicca qui
   
Raccolta fondi Abruzzo
Quasi 250 persone hanno partecipato al banco d'assaggio in favore dei terremotati dell'Abruzzo. 3000 euro versati...clicca qui
   
Cruasé e Oltre
Un grande banco di assaggio gratuito, il 25 Maggio, dalle 18.00 sino alle 22.00 per conoscere il Cruasé, presso la Villa Reale di Monza. Per scaricare l'invito clicca qui
   
Enoforum 2009 - II Parte
Le sfide tecniche. Quali? Allevare il Wildbacher, vinificare in bianco l'aglianico, rivalutare Palomba, Cordenossa e Refosco Gentile o valorizzare il moscato di Castiglione. La seconda ed ultima parte del resoconto di Camilla Guiggi dall'Enoforum di Piacenza...clicca qui
   
Elogio della schiettezza: due giorni nell'anima dei Colli Euganei
Due giorni, il 30 Aprile ed l'1 Maggio, ospiti del Consorzio Vini DOC Colli Euganei. Le prime brevi riflessioni in attesa dell'approfondimento su l'Arcante di Davide Bonassi...clicca qui
   
Convegno a Brescia dedicato al futuro del vino
La Coldiretti Brescia, domenica 24 Maggio organizza un dibattito dedicato al futuro del vino con interventi di produttori, gionalisti e politici...clicca qui
   
 
     
 
 
D.Lgs. 196/2003: Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, saranno utilizzati unicamente da Ais Lombardia per comunicazioni e resteranno a disposizione per eventuali variazioni o per la cancellazione ai sensi dell'art. 7 del citato decreto legislativo.
 
10606