Newsletter N. 17 / Anno 6
di Venerdì 29 aprile 2011
   
     
  Notizie  
 
La Delegazione Ais Monza e Brianza si racconta
È la delegazione più giovane della Lombardia, ma anche quella più fertile con i suoi 500 associati nel giro di soli 5 anni. L’AIS Monza e Brianza, nata all’ombra del capoluogo lombardo, anno dopo anno, mese dopo mese e soprattutto corso dopo corso sta crescendo con un profilo ben definito, con un’identità territoriale forte e accogliendo tra le sue fila soprattutto donne e giovani under 35. Di Paola Brambillasca...clicca qui
   
Una magnifica provocazione
“Una magnifica provocazione”, in questo modo Guido Invernizzi ha definito il terzo appuntamento sui “Vini della Borgogna”, promosso da Ais Monza e Brianza, presso il ristorante Il Chiodo di Usmate. Un incontro suggestivo per l’eloquenza del relatore ed affascinante per il protagonista della serata, il Pinot Noir, vero Enfant Terrible della viticoltura mondiale. Di Giordana Talamona...clicca qui
   
Formaggi. L'importanza di essere Lodigiani
La nascita dei capolavori caseari della zona si perde nella notte dei tempi, ma sappiamo che già nel 1512 il vescovo Ottaviano Sforza di Casalpusterlengo richiedeva ai lodigiani “formagge, vitelle e vini per le truppe”. Di Raffaella Ceruti...clicca qui
   
Colori e profumi dei vini rossi e rosati
Il colore e il profumo di un vino possono apparire misteriosi, ma saperli leggere significa decifrarne ogni sfaccettatura. Di Rossella Romani...clicca qui
   
Fatto a Mano
Vino in Villa riscopre il sapere manuale e viene scelto da Ais Veneto come evento per celebrare la giornata della Cultura del Vino. Dal 21 al 23 maggio 2011 presso il Castello di San Salvatore – Susegana (TV). Clicca qui
   
 
     
 
 
D.Lgs. 196/2003: Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, saranno utilizzati unicamente da Ais Lombardia per comunicazioni e resteranno a disposizione per eventuali variazioni o per la cancellazione ai sensi dell'art. 7 del citato decreto legislativo.
 
9873