Newsletter N. 46 / Anno 4
di Venerdì 11 dicembre 2009
   
     
  Notizie  
 
VINIPLUS 2010 - Carta dei Vini di Lombardia
Il nuovo concorso riservato alla ristorazione lombarda, fortemente sostenuto dall’Assessorato all’Agricoltura della Regione Lombardia per promuovere la conoscenza dei Vini di Lombardia...clicca qui

   
L'Arcante N°11
E' in uscita il nuovo numero de l'Arcante. Approfondimenti sulla presentazione della Guida Viniplus 2010 e sul concorso "Etichetta in cerca di ...autore che quest'anno vestirà la Riserva del Sommelier". Ed ancora il cabernet franc, la mappa dei cru del Barolo e tanto altro...clicca qui
   
AIS Lombardia a fianco dell’Accademia delle Belle Arti di Brera a sostegno dell’Abruzzo
Venerdì 11 dicembre alle ore 17.00 nel Salone Napoleonico dell'Accademia di Belle Arti di Brera verrà organizzata dagli Amici dell'Accademia di Brera un'estrazione benefica i cui proventi verranno devoluti a favore della ricostruzione dell'Accademia di Belle Arti de L'Aquila...clicca qui
   
I ribelli della birra
L’apertura, nell’ormai lontano 1996, del brewpub Lambrate è stata la prima pietra della rivoluzione artigianale nel capoluogo lombardo. Un “gioco” che è diventato un lavoro e che ha cambiato, in città, l’idea della “buona birra” di Maurizio Maestrelli
clicca qui
   
Le 66 vendemmie di Ornellaia
L’entrata del Masseto, il Petrus italiano secondo Wine Spectator, nella Place di Bordeaux. Viaggio all'interno di una delle cantine italiane più famose al mondo. Di Camilla Guiggi...clicca qui
   
Il vincitore di Gusto Sia: Ristorante Corte Francesco
La loro performance all’ultimo concorso Gusto-Sia era stata da manuale. Con questi presupporti e con la curiosità di sapere come procedeva la scelta operata fin dall’apertura, quella cioè di servire i vini proponendoli ad un prezzo ricaricato di soli 5 euro su quello d’acquisto, siamo a andati a trovarli nella campagna bresciana. Di Elio Ghisalberti...clicca qui
   
Claudio Sadler. L’organizzazione prima di tutto
L'incontro con Claudio Sadler, poliedrico chef protagonista della scena milanese. "Ho una visione aperta e non mi è mai piaciuto rinchiudermi nella mia cucina. Ho sempre cercato le sfide all’esterno del mio ristorante". Di Alessandro Franceschini...clicca qui
   
 
     
 
 
D.Lgs. 196/2003: Si informa che i dati forniti saranno tenuti rigorosamente riservati, saranno utilizzati unicamente da Ais Lombardia per comunicazioni e resteranno a disposizione per eventuali variazioni o per la cancellazione ai sensi dell'art. 7 del citato decreto legislativo.
 
11090