Annessi e Connessi | Il pinot noir dell’Oregon

Annessi e Connessi | Il pinot noir dell’Oregon

Il pinot noir e l’Oregon rappresentano un connubio ormai consolidato e tutto da scoprire. Ce ne parlerà Guido Invernizzi

INFORMAZIONI

Ais Lombardia

Mercoledì 27 Maggio 2020

On line, Zoom

Costo gratuito

Orario
dalle 20:30 alle 22:00

«French soul, Oregon soil». Ovvero «Anima francese, suolo dell’Oregon». È una famosa massima, spesso citata dagli stessi abitanti dell’Oregon, che ben sottolinea l’ispirazione fortemente borgognona del pinot nero che nasce in questo stato del Nord America e che ormai da tempo affascina tutti gli appassionati di questo nobile vitigno.

L’Oregon è il quinto distretto vitivinicolo nordamericano in termini quantitativi e si colloca sul gradino più alto del podio per la grande capacità del territorio di riuscire a restituire vini di grande pregio. La lieve brezza marina che arriva dalla vicina costa, l’esposizione a ovest, i terreni ideali, la consulenza di enologi capaci, sono tutti fattori che hanno portato nel corso degli anni il pinot nero di questo areale a competere con quelli ben più blasonati che arrivano dalla Côte d’Or.

Conduce la lezione on line

Guido Invernizzi, novarese di nascita, laureato in medicina e specializzato in chirurgia generale, esercita presso l'Azienda Ospedaliera Universitaria Maggiore della Carità di Novara. Noto ed apprezzato relatore abilitato per numerose lezioni di tutti i livelli, è commissario per le sessioni di esame AIS e tiene regolarmente lezioni e degustazioni in Italia e all’estero. 

Quando

Mercoledì 27 maggio 2020 - ore 20.30 | 22.00

Costo e partecipazione

La partecipazione all’evento è gratuita ed è riservata solo ai Soci AIS della Lombardia in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2020
Per dare la possibilità al maggior numero di soci di poter usufruire dell’iniziativa è possibile iscriversi ad uno solo degli eventi in programma della rassegna "Annessi e Connessi".

Iscrizioni aperte da giovedì 21 maggio

Posti disponibili: 80

Prenotazioni

Dopo l’iscrizione on line sul sito di AIS Milano (www.aismilano.wine) sarà comunicato il link per partecipare all’evento attraverso il sistema di videoconferenza Zoom.