Enozioni a Milano 2022 - Lo champagne come forma di espressione. Stili a confronto

Enozioni a Milano 2022 - Lo champagne come forma di espressione. Stili a confronto

Un vino unico, iconico e una ricetta antica interpretata con sensibilità differenti. Insieme a Luisito Perazzo, un viaggio attraverso 6 champagne per approfondire e confrontare stili e terroir.

INFORMAZIONI

Ais Lombardia

Domenica 29 Maggio 2022

Milano, Hotel The Westin Palace Piazza della Repubblica 20

Costo 120 euro

Orario
dalle 14:00

Remember Gentlemen, it is not just France we are fighting for, its champagne”. Nonostante non sia politically correct – almeno per le sensibilità di oggi –, la frase, attribuita a Winston Churchill e pronunciata nel 1918, riassume bene la passione viscerale che lo champagne è in grado di suscitare. Soprattutto nel tempo e soprattutto negli appassionati. In particolare, alcuni champagne, anche se diversi fra loro, ma comunque espressivi del grande potenziale di questa regione e di questo vino.

La Champagne ha una storia travagliata e un clima estremo per la vite, ma nel tempo si è riusciti a venire a patti, domando la freschezza e verticalità dei vini grazie a una tipologia e un metodo conosciuti in tutto il mondo.

Di vini ne assaggeremo sei, tutti molto interessanti e diversi fra loro per zona di provenienza e stile. Guidati, nel conoscerli e degustarli, da un grande appassionato oltre che esperto del territorio: Luisito Perazzo.

Vini in degustazione

Champagne Premier Cru Terre de Vertus Blanc de Blancs Brut Nature 2012 - Larmandier-Bernier
Champagne Grand Cru Mycorhize Extra Brut - De Sousa
Champagne Grand Cru Blanc de Blancs Extra Brut V.O. - Jacques Selosse
Champagne Blanc de Meuniers Le Vigne d’Or - Tarlant
Champagne Extra Brut Entre Ciel & Terre 2013 - Francoise Bedel
Champagne Blanc de Blancs Extra Brut Les Vignes de Montgueux - Jacques Lassagne

Conduce la degustazione

Luisito Perazzo, miglior Sommelier d’Italia nel 2005, Sommelier dell'anno 2006 e 2013, miglior Sommelier di Lombardia nel 2004. Un percorso non convenzionale, con gli studi che dapprima prendono la via del Politecnico di Milano, poi l’incontro con il mondo del vino che diventa amore fulminante. Studia e arricchisce la conoscenza del vino che vira poi verso l’approfondimento dei distillati e delle bevande. Assoluto cultore della “sosta” a tavola, si distingue per una continua ricerca e miglioramento dell’esperienza dei suoi commensali.

Modalità di partecipazione

Quota di partecipazione: 120 €
Posti disponibili: 12

Quando

Domenica 29 maggio - ore 14.00 - Sala Vivaldi

Levento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2022. È richiesto l'uso della mascherina.