WHO - Wine Host Opinion | Maurizio Maestrelli e “La birra artigianale in Italia”

WHO - Wine Host Opinion | Maurizio Maestrelli e “La birra artigianale in Italia”

Da nord a sud, in Italia esistono ormai oltre ottocento birrifici artigianali. Quali sono le caratteristiche principali della “birra artigianale” e quali le differenze rispetto a quella industriale?

INFORMAZIONI

Ais Lombardia

Mercoledì 14 Aprile 2021

Zoom, On-line

Costo 10 € - Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2021

Orario
dalle 20:30 alle 22:00

WHO, ovvero Wine, Host, Opinion. Il nuovo ciclo di incontri on-line di AIS Lombardia ha l’onore di ospitare personalità del mondo del vino che, grazie allo studio, alla ricerca e alla meticolosa dedizione al loro lavoro, hanno contribuito in modo significativo ad approfondire la conoscenza del mondo del vino e a diffonderla grazie alla loro opera.

Un incontro di WHO dedicato all’affascinante mondo della birra che ci porterà a scoprire il percorso che ha portato la birra artigianale italiana dalla decina di pionieri della metà degli anni Novanta (Birra Baladin, Birrificio Italiano, Birrificio Lambrate) alla realtà attuale, forte di oltre ottocento birrifici sparsi lungo tutta la penisola.

Ma che cosa vuol dire “birra artigianale” e perché si differenzia da quella prodotta dalle grandi aziende? Insieme a Maurizio Maestrelli cercheremo di rispondere a queste e a tante altre domande, approfondendo alcuni dei temi più importanti. Ad esempio: la legge che la definisce, gli stili birrari che hanno maggiormente successo oggi e gli stili riconosciuti, anche a livello internazionale, come italiani: le Italian Grape Ale e le Italian Pilsner.

E ancora: la coltivazione del luppolo in Italia, il successo e le difficoltà di un mercato effervescente sebbene ancora, quantitativamente, di nicchia, e le prospettive future.

WHO

Maurizio Maestrelli è giornalista professionista e scrittore. Da oltre vent’anni si occupa nello specifico dell’argomento birra che ha raccontato su diverse riviste e quotidiani: da Il Sole 24 Ore a Bargiornale, da Good Beer Hunting a ViniPlus di Lombardia dove cura la rubrica dedicata. Autore di “Birre” di TAM Editore, “Anthologin” di Guido Tommasi Editore e di “Speakeasy. I locali più segreti al mondo” edito da White Star. Ha curato la sezione italiana del “Pocket Beer Book” e di “1001 Beers You Must Try Before You Die”, è giudice in concorsi internazionali (World Beer Cup, Brussels Beer Challenge, European Beer Star) e svolge attività di consulenza per aziende del settore food&beverage.

Quando

Mercoledì 14 aprile 2021 - ore 20.30 | 22.00

Costo e partecipazione

10 € - evento riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2021

Iscrizioni aperte dall’8 aprile 2021

Posti disponibili: 150

Prenotazioni

Dopo l’iscrizione on-line sul sito di AIS Milano (www.aismilano.wine) sarà comunicato il link per partecipare all’evento attraverso il sistema di videoconferenza Zoom.