I passiti Italiani seconda serata

Secondo appuntamento con il tour dei vini passiti Italiani. Guida la serata Nicola Bonera

ACQUISTA

Per effettuare l'acquisto è necessaria la registrazione al sito AisLombardia.It
Se ancora non l'hai fatto puoi registrati cliccando qui oppure accedi al tuo account cliccando qui

INFORMAZIONI

Brescia

Venerdì 07 Ottobre 2022

Brescia, Sede Ais Brescia via Triumplina 11 Brescia

Costo € 40,00

Orario
dalle 20:40 alle 22:45

Per informazioni
Telefono: 3272360730
E-mail: prenota.aisbrescia@gmail.com
Sito: aisbrescia.it

Le regioni che tocchiamo con questa seconda serata sono, per il Nord Piemonte e Veneto, per il centro Lazio e Abruzzo, per il sud, Puglia, Molise e Sardegna. La scelta per la rappresentare la regione con un solo vino dolce, non è stata semplice. Ci siamo avvalsi anche della nostra guida vitae che diretta ed organizzata dal relatore che ci racconterà e degusterà con noi questi 7 vini passiti, Nicola Bonera. Questi i 7 vini in degustazione:

ALLE 20.15 APERITIVO A BUFFET

PIEMONTE: PASSITO VENANZIA RISERVA 2011 - ERBALUCE - AZIENDA LA MASERA

VENETO: ACINI NOBILI 2015 - VESPAIOLA - AZIENDA MACULAN 

LAZIO: CANNELLINO DI FRASCATI 2016 - MALVASIA, GRECHETTO, GRECO - AZIENDA VILLA SIMONE

ABRUZZO: CLEMATIS PASSITO ROSSO 2014- MONTEPULCIANO - AZIENDA ZACCAGNINI

MOLISE: MOSCATO DEL MOLISE 2016- MOSCATO BIANCO - AZIENDA DI MAJO NORANTE

PUGLIA: GLIKOS 2019 - NEGROAMARO - AZIENDA CUPERTINUM

SARDEGNA: SU' LUCI 2020 - MOSCATO BIANCO, NASCO - AZIENDA CANTINA SU' ENTU 

Contributo di partecipazione € 40,00

Puoi prenotare la tua partecipazione

* Direttamente qui su acquista ora. Prenotazione possibile fino a 5 persone

* Inviando un sms whatsApp al 327/2360730

* Inviando una mail a prenota.aisbrescia@gmail.com

Per questo evento è richiesto il pagamento anticipato dell’importo totale sopra indicato. 

La prenotazione è impegnativa, in caso di disdetta vige il regolamento qui riportato.

REGOLAMENTO PRENOTAZIONI EVENTI AIS BRESCIA

  • Dove è richiesto il pagamento anticipato a conferma della prenotazione, lo stesso è da effettuarsi come seguito alla conferma della prenotazione che riceverete da Ais Brescia entro 7 giorni dalla data di prenotazione. Se la prenotazione, dove viene richiesto il pagamento anticipato, viene effettuata negli ultimi 7 giorni, il pagamento va effettuato entro la data dell'evento. Per il pagamento tramite bonifico qui di seguito le coordinate:
      • Conto intestato ad ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER LOMBARDIA
      • BANCA POPOLARE DI SONDRIO FILIALE 156 PALAZZOLO SULL’OGLIO
      • CODICE IBAN  IT85 A056 9654 9000 0000 3606 X89.
      • Sulla causale indicare, nome e cognome del o dei partecipanti, data e titolo dell’evento. 
  • IN CASO DI DISDETTA DELLA PRENOTAZIONE
    • le disdette negli ultimi 7 giorni di calendario saranno soggette al pagamento totale dell’importo richiesto per la partecipazione. Nulla è dovuto se chi disdice manda una persona in sua sostituzione. Se è presente una lista d’attesa, e chi disdice viene sostituito da persone presenti in questa lista, l’importo pagato sarà, a discrezione del socio, restituibile con trattenuta del 20% relativa ai costi di gestione dei documenti fiscali, oppure messo a credito da utilizzare per future degustazioni senza la trattenuta del 20%.
    • Per le disdette relative alle attività dove non è richiesto il pagamento anticipato, nulla è dovuto per le disdette pervenute entro 7 giorni di calendario prima della data dell’evento. Le disdette negli ultimi 7 giorni di calendario prima dell’evento, saranno soggette al pagamento totale dell’importo richiesto per la partecipazione. Nulla è dovuto se chi disdice manda una persona in sua sostituzione, o se è presente una lista d’attesa, e chi disdice viene sostituito da persone presenti in questa lista

PROBLEMI DI TAPPO O DIFETTI RISCONTRATI NEI VINI PROPOSTI

  • In tutte le degustazioni proposte, se si riscontrassero problemi di tappo o difetti nei vini da renderli non utilizzabili, se disponibili saranno utilizzate bottiglie sostitutive, diversamente se si rendesse necessaria la riduzione delle dosi di mescita, queste situazioni non daranno diritto a nessun rimborso ne parziale ne totale