Open Day AIS Brescia

Open Day AIS Brescia

Tornano il grande banco di assaggio – quest'anno in collaborazione con il Consorzio Franciacorta –, le masterclass di Nicola Bonera e tanti momenti per conoscere meglio la nostra Associazione. AIS Brescia vi aspetta all'Open Day 2020

INFORMAZIONI

Brescia

Domenica 23 Febbraio 2020

Brescia, Sede Ais Brescia via Triumplina, 18

Costo Gratis i soci AIS 2019 | Accompagnatore 10 euro

Orario
dalle 10:00 alle 18:00

Per informazioni
E-mail: alessandro.caccia@aislombardia.it

È ormai una tradizione dedicare una domenica di febbraio a tutti i nostri associati per il piacere di incontrarsi e di passare qualche momento insieme degustando un buon bicchiere di vino.

Domenica 23 febbraio sarà una giornata dedicata alla presentazione delle nostre attività didattiche di approfondimento e di vita associativa. Avremo punti dislocati nella sala dove si potrà, per chi non ha ancora provveduto, rinnovare la quota associativa 2020, visionare la programmazione didattica ed avere informazioni sui prossimi corsi e su tutte le attività di AIS Brescia.

Chi ne avesse necessità, potrà anche acquistare gli accessori AIS. Si potranno inoltre approfondire le tematiche relative alle attività di degustazione programmate e prenotarne la partecipazione.

ORARIO DI APERTURA DALLE 10,00 ALLE 18,00 CON ORARIO CONTINUATO INGRESSO GRATUITO PER TUTTI I SOCI AIS IN REGOLA CON LA QUOTA ASSOCIATIVA 2019
PER GLI ACCOMPAGNATORI NON SOCI CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE DI € 10,00

Per l’Open Day 2020, avremo come gradito partner il Consorzio Franciacorta, un importante banco d’assaggioclicca qui per scaricare l'elenco dei vini in degustazione – dedicato al Franciacorta in tutte le sue tipologie. Durante la giornata saranno tenute da Nicola Bonera, 4 master class dedicate ad altrettante tipologie di Franciacorta.

Qui di seguito il dettaglio delle Master Class con relativi orari di svolgimento e temi

· ORE 11,00 FRANCIACORTA BRUT DEGUSTAZIONE DI 5 ETICHETTE

· ORE 12,00 FRANCIACORTA BRUT SATEN DEGUSTAZIONE DI 5 ETICHETTE

· ORE 14,30 FRANCIACORTA NON DOSATO DEGUSTAZIONE DI 5 ETICHETTE

· ORE 16,00 FRANCIACORTA ROSE’ DEGUSTAZIONE DI 5 ETICHETTE

POSTI DISPONIBILI 12 PER OGNUNA DELLE MASTER CLASS PROPOSTE

CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE PER I SOCI AIS IN REGOLA CON LA QUOTA ASSOCIATIVA 2019 € 15,00 | CONTRIBUTO DI PARTECIPAZIONE PER GLI ACCOMPAGNATORI NON SOCI AIS € 20,00

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA INVIANDO UN SMS AL 329/4381301 O UNA MAIL AD alessandro.caccia@aislombardia.it

FRANCIACORTA DOCG

Il Franciacorta è il primo vino italiano prodotto esclusivamente con fermentazione in bottiglia ad aver ottenuto, nel 1995, la Denominazione di Origine Controllata e Garantita (DOCG). Oggi, la parola Franciacorta identifica la zona, il vino e il metodo di produzione, che rispetta scrupolose regole volte a certificare l'assoluta qualità di questo vino. L'area conosciuta come Franciacorta si trova nel cuore della Lombardia, a un'ora da Milano, al confine con il Lago d'Iseo. I suoi circa 200 chilometri quadrati comprendono 19 comuni della provincia di Brescia. Le dolci colline ondulate, delimitate a ovest dal fiume Oglio e a nord-est dalle estensioni più lontane delle Alpi Retiche, devono le loro antiche origini ai ghiacciai in ritirata che, oltre 10.000 anni fa, formavano l'anfiteatro naturale dove è annidata la Franciacorta. L'origine morenica di questa zona conferisce al suolo un contenuto minerale straordinariamente ricco che, insieme alla varietà dei suoi componenti, determina i fattori chiave per una viticoltura di alta qualità, che può essere pienamente apprezzata nelle caratteristiche sensoriali di ogni Franciacorta. La produzione di spumanti in Franciacorta ha origini antichissime come testimoniano il "Libellus de Vini Mordaci" di Gerolamo Conforti del 1570 e il catasto napoleonico del 1809 che riporta oltre 1000 ettari di viti dedicate a questi vini. Oggi la produzione di Franciacorta è regolata in ogni fase da standard rigorosi. Una ricetta di qualità garantita da raccolta manuale, rifermentazione naturale in bottiglia, lenta maturazione e affinamento sui lieviti per almeno 18 mesi.