Cantina Lungarotti: Torgiano, Montefalco e l’Umbria nel bicchiere, a Magenta

Cantina Lungarotti: Torgiano, Montefalco e lâUmbria nel bicchiere, a Magenta

Mercoledì 27 febbraio una delle cantine di riferimento della viticoltura umbra e italiana sarà ospite a Magenta. Una degustazione di grande profondità con 6 vini e un rappresentante dell'azienda Lungarotti

INFORMAZIONI

Milano

Mercoledì 27 Febbraio 2019

Magenta (MI), Ristorante Bettycuore, Via G. Matteotti, 3

Costo Soci AIS 40 euro

Orario
dalle 20:00

Per descrivere e raccontare l’Umbria del vino di oggi, così come quella di buona parte del secolo scorso, è impossibile non includere anche il nome della famiglia Lungarotti.

L’istituzione della DOC Torgiano, che proprio l’anno scorso ha festeggiato i suoi primi 50 anni, è legata a doppia mandata alla figura di Giorgio Lungarotti, fondatore dell’azienda. Fu lui a volere con forza e determinazione la nascita di questa denominazione nel 1968.

E non è un caso se il Torgiano Rosso Riserva DOCG Vigna Monticchio, uno dei vini che sarà tra i protagonisti della nostra serata, abbia segnato un’epoca e sia diventato, sin dalla sua nascita, uno degli emblemi della produzione vinicola italiana di qualità: a dimostrazione di come il sangiovese, anche su queste colline, sia in grado di poter sfidare il tempo donando vini di grande spessore ed eleganza.

L’azienda è un punto di riferimento per il mondo del vino italiano, grazie alle sue splendide tenute presenti sia a Torgiano sia, a partire dal 2000, anche a Montefalco. Nondimeno è nota anche per la creazione del Museo del vino e di quello dell'olivo e dell’olio voluti dalla moglie di Giorgio, Maria Grazia Marchetti.

Oggi l’azienda parla al femminile grazie al lavoro delle figlie Chiara, amministratore delegato del Gruppo Lungarotti, e Teresa, responsabile comunicazione e marketing.

Vini in degustazione

- Umbria IGT Grechetto Fattoria del Pometo
- Torgiano DOC Chardonnay Aurente
- Umbria Rosso IGT L’U
- Torgiano Rosso Riserva DOCG Vigna Monticchio
- Montefalco Sagrantino DOCG
- Torgiano Vin Santo DOC

Dopo la degustazione abbineremo alcuni dei vini della serata con un ricco buffet composto da prodotti del territorio, preparato dallo chef del Ristorante Bettycuore.

Conduce la serata

Sarà presente il Dott. Alessandro Alì dell’azienda Lungarotti: ci racconterà storia e filosofia dell’azienda, analizzando insieme a noi le caratteristiche dei vini in degustazione.

La degustazione sarà condotta da Bruno Ferrari, emiliano di nascita, si trasferisce a Milano dove si laurea, consegue un Master ed entra nel settore finanziario, nel quale opera attualmente come Manager in ambito Corporate & Investment Banking.
Da sempre grande appassionato di vino -  campione, da emiliano doc, nella pratica della degustazione e dell’abbinamento con il cibo -  entra nel mondo AIS all’alba dei quasi 40 anni e consegue il diploma da sommelier nel 2008. 
Travolto da folgorante passione prosegue il suo percorso con l’abilitazione e Degustatore Ufficiale e a relatore AIS, collezionando diverse abilitazioni, con focus specifico sul secondo livello.
Grande conoscitore ed esperto di territori e della combinazione “zona, vitigno e vino”, collabora con AIS Milano e AIS Lombardia in servizi, conferenze stampa, eventi nazionali e internazionali, e nel progetto didattico delle scuole alberghiere 

Informazioni e Prenotazioni

eventi@aismilano.it

Per informazioni: Roberto Fusè: 329 9020 399

Data
27 febbraio 2019 ore 20.00


Sede

Ristorante BETTYCUORE

Via G. Matteotti, 3 – Magenta (MI)

Quota di partecipazione
Soci AIS: 40 euro

Posti disponibili 40

La prenotazione è aperta dal giorno 2 febbraio 2019
Per prenotare è necessario utilizzare il sistema di prenotazioni on-line

L'evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale.

La prenotazione è obbligatoria e impegnativa.

Clicca sul tasto per accedere al sistema di prenotazione 

Prenotazioni on-line