Il Cava. Armonia catalana dalle stuzzicanti bollicine

Il Cava. Armonia catalana dalle stuzzicanti bollicine

Insieme a Luisito Perazzo una serata per ripercorrere la storia e le vicende di uno degli spumanti più famosi al mondo, con la degustazione di 10 vini di differenti tipologie.

INFORMAZIONI

Milano

Mercoledì 13 Aprile 2022

Milano, Hotel Westin Palace, Piazza della Repubblica, 20

Costo 45 euro

Orario
dalle 21:00

Se ne vendono mediamente circa 250 milioni di bottiglie l’anno ed è uno dei Metodo Classico più famosi al mondo. Il Cava rappresenta una delle eccellenze della produzione vitivinicola spagnola e la sua patria è il Medio Penedés, compreso tra le città di Barcellona e Tarragona, in cui se ne produce circa il 98%.

La sua storia inizia con Luis Justo y Villanueva, direttore dell’Istituto Agrario di Sant’Isidro, che nel 1851 cominciò a produrre Metodo Classico utilizzando le stesse uve impiegate per lo champagne. Sarà Josep Raventòs, nel 1872, a introdurre le varietà locali come macabeo, parellada, xarel-lo, malvasia riojana, garnacha tinta e monastrell.

A raccontarci cosa succede nelle gallerie sotterranee scavate nel gesso dove matura sui lieviti questo famosissimo spumante, uno dei simboli della riscossa enologica spagnola – il termine “Cava” significa “cantina” – sarà un grande appassionato e conoscitore del territorio spagnolo e di questa tipologia, Luisito Perazzo, che selezionerà per noi 10 vini rappresentativi della denominazione e dell’areale produttivo del Cava.

Relatore

Luisito Perazzo, miglior Sommelier d’Italia nel 2005, Sommelier dell'anno 2006 e 2013, miglior Sommelier di Lombardia nel 2004. Un percorso non convenzionale, con gli studi che dapprima prendono la via del Politecnico di Milano, poi l’incontro con il mondo del vino che diventa amore fulminante. Studia e arricchisce la conoscenza del vino che vira poi verso l’approfondimento dei distillati e delle bevande. Assoluto cultore della “sosta” a tavola, si distingue per una continua ricerca e miglioramento dell’esperienza dei suoi commensali.

Vini in degustazione

Selezione a cura del relatore.

L’evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale e in possesso di green pass rafforzato e mascherina.