Taste Camp - Comunicare il vino. Una faccenda complessa

Taste Camp - Comunicare il vino. Una faccenda complessa

Insieme a Samuel Cogliati, approfondiremo i punti salienti che caratterizzano la comunicazione del vino. Una conversazione aperta, durante la quale degusteremo una parte dei vini alla cieca.

INFORMAZIONI

Milano

Lunedì 18 Luglio 2022

Milano, hotel the Westin Palace Piazza della Repubblica 20

Costo Soci AIS 60 euro

Orario
dalle 21:00

Per informazioni
E-mail: eventi@aismilano.it

Che cosa significa comunicare il vino? Chi è il comunicatore? Quali sono i suoi compiti? In che maniera deve porsi di fronte al pubblico? Quali sono le informazioni da fornire? Che rapporto tra la degustazione e la verbalizzazione?

A queste e altre domande cercheremo di rispondere, in una serata ampiamente aperta a tutti i vostri dubbi e alle vostre domande, nell'ambito di una conversazione con Samuel Cogliati, che guiderà una serata durante la quale saremo tutti "alla cieca", lui compreso, per una parte dei vini degustati.

Questa scelta operativa – non conoscere l'identità di alcuni vini – ci permetterà di calarci fattivamente tra le insidie di diversi dei quesiti esposti, cercando di divincolarci e di articolare una strategia d'uscita.

Lo chef del Westin Palace Hotel preparerà un piatto espressamente studiato per essere abbinato ai vini in degustazione.

In degustazione

8 vini: 4 vini alla cieca + 4 vini (l’elenco presto on line) scelti dalla delegazione di AIS Milano

Conduce la serata

Samuel Cogliati (Lione, 1976), italo-francese, è scrittore, editore, giornalista e divulgatore indipendente. È il fondatore di Possibilia Editore e collabora con varie testate specialistiche. Al suo attivo ha molti volumi sul vino (ma non solo), dedicati in particolare alla realtà d’Oltralpe. 

Dal 2003 opera anche come relatore di corsi, seminari, master class ed eventi didattici.

Lo Chef

Moris La Greca ha maturato la passione per la cucina da bambino quando trascorreva le estati in colonia; ognuno aveva un piccolo compito ed è stato in quella circostanza che ha cominciato a innamorarsi del cibo, della sua preparazione e del rispetto della materia prima. Fautore della cucina di recupero, le sue ricette hanno sempre una forte impronta mediterranea. Ama sperimentare, ricercare nuove idee e tecniche, creare abbinamenti insoliti, ma che abbiano un perfetto equilibrio.

Levento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2022.