The art of blending. Custoza, la storia di un grande classico

The art of blending. Custoza, la storia di un grande classico

In collaborazione con il Consorzio Tutela Vino Custoza DOC, una serata dedicata allo storico vino bianco della provincia veronese, che quest’anno compie 50 anni.

INFORMAZIONI

Milano

Venerdì 17 Settembre 2021

Milano, Hotel The Westin Palace Piazza della Repubblica 20

Costo 20 euro (caparra)

Orario
dalle 21:00

Per informazioni
E-mail: eventi@aismilano.it

Sa essere fresco e incisivo nelle versioni più giovani, così come particolarmente complesso ed elegante in quelle con più anni sulle spalle. In entrambi i casi ha nel blend tra più vitigni uno dei suoi tratti distintivi, riuscendo al contempo a valorizzare un terroir che ha in terreni ricchi di scheletro, ghiaia e depositi sassosi la sua matrice principale.

Quest’anno compie 50 anni il Bianco di Custoza o Custoza DOC, denominazione della provincia di Verona nata nel 1971. Sommacampagna, Villafranca di Verona, Valeggio sul Mincio, Peschiera del Garda, Castelnuovo Veronese, Sona, Bussolengo, Pastrengo e Lazise sono i nove comuni che disegnano un paesaggio morenico caratterizzato da dolci colline.

I vitigni? Il disciplinare prevede l’utilizzo, per un massimo del 70%, di autoctoni come garganega, trebbianello (un biotipo locale del tocai friulano) e bianca Fernanda (un clone locale del cortese). Il restante 30% è concesso a malvasia, riesling (italico e/o renano), pinot bianco, chardonnay e Incrocio Manzoni 6.013, da soli o congiuntamente.

Scopriremo le peculiarità di questo affascinante vino bianco veneto insieme al Consorzio Tutela Vino Custoza DOC e al "Sommelier Campione del mondo" Eros Teboni.

Conduce la serata

Classe 1990, nativo di Vipiteno, Eros Teboni ha studiato viticoltura ed enologia all’Università di Trento prima di diplomarsi sommelier nel 2011 presso la Tiroler-Sommelierverein, l’Associazione Sommelier del Tirolo (Austria). Ha partecipato a importanti concorsi enologici, ”allenandosi” con la Nazionale Austriaca dei sommelier. Poi, nel 2015, ha conseguito i primi 2 livelli della ”Court of Master Sommelier” con cui è arrivato il ”Certified Sommelier”, il diploma internazionale di Sommelier. Dal 2010 al 2017 ha lavorato all’estero, Austria, Germania, Francia, in cantine e in ristoranti rinomati. A giugno del 2018 è stato invitato a rappresentare l’Italia al Concorso WSA "Best Sommelier of the World" dove ha conquistato il massimo riconoscimento "Sommelier Campione del mondo".

Vini in degustazione

  • Custoza 2020 – Albino Piona
  • Custoza 2020 - Le Tende
  • Custoza 2020 - Corte Gardoni
  • Custoza 2020 Cà Vegar - Cantina di Castelnuovo
  • Custoza Superiore 2019 – Custodia Az. Cantina di Custoza
  • Custoza Superiore 2018 – Villa Medici
  • Custoza Superiore 2018 – Summa Az. Gorgo
  • Custoza Superiore 2018 – La Guglia Az. Agricola Tamburino Sardo
  • Custoza Superiore 2016 San Pietro – Le Vigne di S. Pietro
  • Custoza Superiore 2015 Ca’ del Magro – Monte del Frà
  • Custoza Superiore 2014 Elianto – Menegotti
  • Custoza Superiore 2013 Amedeo – Cavalchina

L’evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale 2021 e muniti obbligatoriamente di Green Pass e mascherina.

La tessera va esibita all'ingresso.

E' richiesto il pagamento di una caparra confirmatoria di 20 € che sarà resa a tutti coloro che avranno partecipato.
Il pagamento della caparra deve avvenire contestualmente alla prenotazione pena la cancellazione della prenotazione stessa