Wines of War. Artsakh, vini da un paese che non esiste più

Wines of War. Artsakh, vini da un paese che non esiste più

Il secondo appuntamento del ciclo “Wines of War” è dedicato ai vini dell’Artsakh, repubblica che ha cessato di esistere nel 2024. Sei vini in degustazione, per la prima volta a Milano.

ACQUISTA

POSTI DISPONIBILI

Per effettuare l'acquisto è necessaria la registrazione al sito AisLombardia.It
Se ancora non l'hai fatto puoi registrati cliccando qui oppure accedi al tuo account cliccando qui

INFORMAZIONI

Milano

lunedì 22 aprile 2024

Milano, Hotel The westin Palace Piazza della Repubblica 20

Costo Soci AIS 40 euro

Orario
dalle 21:00 alle 23:00

Per informazioni
E-mail: eventi@aismilano.it

Le guerre, solitamente, interrompono o rendono estremamente difficoltosa la produzione e il commercio del vino. I vigneti e le cantine sono a rischio, così come le catene di fornitura, le infrastrutture, le strade, i trasporti e i servizi. Le esportazioni stesse diventano un miraggio.

Allo scatenarsi di un conflitto, diventa necessario proteggere il vino, un patrimonio che deve essere nascosto o ricollocato, al fine di salvarlo dal saccheggio o dalla distruzione.

Il 1° gennaio 2024, la Repubblica dell’Artsakh, nome armeno del Nagorno Karabakh, ha cessato di esistere, mettendo fine a una disputa territoriale ed etnica durata quasi 30 anni tra armeni e azeri, in una delle regioni vinicole più interessanti del Caucaso, con vigneti che si trovano tra i 600 e 1.000 metri di altitudine, patria di varietà autoctone come il khndoghni.

La serata, condotta da Massimo Recli, porterà per la prima volta a Milano la viticoltura di questa regione che ha almeno 3500 anni di storia.

Vini in degustazione

  • Berdashen Gishi White Dry Selected 2019
  • Kataro Domaine Avetyssian Red 2021
  • Alluria Special Red Dry 2018
  • Berdashen Khndoghny Reserve 2019
  • Berdashen Khndoghny Barrel Aged Red Dry Wine
  • Khme Orange 2021

Conduce la serata

Massimo Recli, milanese e laureato in Economia, è responsabile vendite in una nota multinazionale dell'elettronica di consumo. Sommelier e degustatore AIS, è da sempre convinto che "il vino è viaggio". Percorre le terre d'Italia e del mondo alla ricerca di storie entusiasmanti e di grandi vini da raccontare. Altrimenti, ama leggere, ascoltare musica jazz, giocare a tennis e mangiare ostriche. Collabora con Valoritalia come degustatore esperto per la Lombardia.

Informazioni

Per informazioni: eventi@aismilano.it

Cancellazione registrazione all'evento

L’utente può cancellare la propria registrazione all’evento fino a 7 giorni prima della data di inizio scrivendo a eventi@aismilano.it

Rimborso

La quota versata è rimborsabile solo ed esclusivamente se la cancellazione viene richiesta almeno 7 giorni prima della data dell’evento. Non è possibile destinare la quota all’iscrizione di un evento diverso da quello per il quale si è versata la quota di partecipazione.

L’iscrizione è riservata ai soci AIS in regola con la quota associativa 2024