Ovada Revolution. 
Il nuovo Dolcetto

Ovada Revolution. 
Il nuovo Dolcetto

Ovada è uno dei territori storici e più vocati per la produzione di un'uva intimamente legata al Piemonte: il dolcetto. Avremo modo di conoscere e degustare 6 rappresentanti della denominazione attraverso il racconto diretto dei produttori

INFORMAZIONI

Monza e Brianza

Venerdì 18 Ottobre 2019

Monza, Sede AIS Monza Brianza Via Borgazzi 83 (ingresso da via Gorizia)

Costo Soci AIS 30 €

Orario
dalle 21:00

Per informazioni
E-mail: eventi@aismonza.it

Il dolcetto è un’uva autoctona caratteristica del Basso Piemonte, dove oggi è presente in ben tre DOCG e sette DOC. Lo sfruttamento di una produzione massiva lo ha esposto per decenni a identificarsi con un vino semplice e rustico, ma l’impegno di alcuni grandi produttori ha portato da tempo a riscoprire quali siano le reali potenzialità del vitigno. 

Il territorio di Ovada, un ambiente collinare tra le montagne e il mare, presenta un posizionamento geoclimatico particolarmente favorevole al dolcetto e alla viticoltura in generale, tanto che buona parte del distretto è certificato biologico. L’ultimo decennio è stato determinante per il suo Dolcetto, con il conferimento della DOCG alla tipologia Superiore nel 2008 e la nascita, nel 2013, del Consorzio di Tutela dell’Ovada DOCG, un organismo in grande fermento che conta oggi 35 aziende, tutte di piccole dimensioni, il cui obiettivo è far crescere la denominazione -la cui produzione oggi è di sole 80.000 bottiglie annue- e restituire all’Ovada la giusta fama tra i grandi vini del Piemonte, attraverso la costanza qualitativa e quell’identità territoriale distintiva già apprezzata da Soldati e Veronelli.

Il racconto diretto di sei produttori e dei loro vini in degustazione (due dei quali precedenti il conferimento della DOCG) ci offrirà un percorso a ritroso nel tempo alla scoperta del territorio, delle caratteristiche espressive dei vini e delle loro potenzialità evolutive.

Vini in degustazione:

  • Tenuta Elena, Ovada DOCG 2016
  • Tenuta Gaggino, Ovada DOCG "Convivio" 2016 
  • Ghio Vini, Ovada DOCG Vigna "L’Arciprete” Riserva 2015 
  • Ca' del Bric, Ovada DOCG "Tre Lustri" Riserva 2011 
  • Cascina La Signorina, Dolcetto di Ovada Superiore DOC "La Bocassa" 2007 
  • Castello di Tagliolo, Dolcetto di Ovada Superiore DOC 2003

Per informazioni e iscrizioni:
eventi@aismonza.it
Quota di partecipazione:
Soci AIS in regola con la quota associativa: € 30,00
Posti disponibili: n. 60