Verticale Lafoa. Il gioiello di Colterenzio

Verticale Lafoa. Il gioiello di Colterenzio

Un viaggio attraverso le sfumature donate dal tempo, racchiuse in un unico meraviglioso nettare: il sauvignon Lafoa di Colterenzio in verticale, con la conduzione del sommelier Federico Bovarini e Alex Ferigato, direttore commerciale dell'azienda.

INFORMAZIONI

Monza e Brianza

Giovedì 01 Dicembre 2022

Monza, Sede AIS Monza, Via Gerolamo Borgazzi, 83 (entrata da Via Gorizia )

Costo Soci AIS 40 euro

Orario
dalle 21:00

Per informazioni
E-mail: eventi@aismonza.it

Il nome Lafóa richiama alla mente l’inizio della rivoluzione qualitativa in Alto Adige e il lavoro pionieristico portato avanti da Cantina Colterenzio negli anni ‘80. All’epoca, il pioniere Luis Raifer sull’omonimo vigneto non piantò solo nuovi vitigni, ma ha allo stesso tempo introdotto nuovi standard di qualità: meno resa per uva e vino di miglior qualità. Fu proprio su questo vigneto pilota che nacque “l’idea Lafóa”: l’introduzione di nuovi standard di qualità che ancora oggi vengono seguiti rigorosamente sia dai soci viticoltori che dai collaboratori in Cantina. Oggi Lafóa è sinonimo di bianchi e rossi dalla struttura forte, raffinati e con grande potenziale di invecchiamento”.

In compagnia di Federico Bovarini, relatore AIS, e Alex Ferigato direttore commerciale dell’azienda, entreremo nel mondo di Colterenzio dalla porta principale, degustando sei annate differenti di uno dei bianchi più importanti d’Italia.

Per questa serata abbiamo selezionato annate che raccontano un territorio, la lettura magistrale del vitigno sauvignon di clima, suolo e mano dell’uomo e tutto il fascino dell’evoluzione nel tempo. Annate uniche e rare che la cantina ha messo a disposizione per una degustazione conoscitiva di un’eccellenza altoatesina.

Le annate in degustazione 

  • 2020
  • 2016
  • 2013
  • 2011
  • 2003
  • 1994 

Conduce la serata

Federico Bovarini, classe 1992, è sommelier, degustatore e relatore AIS. Amante dell’Alto Adige e conoscitore delle sfumature di questo territorio. Dopo aver conseguito il diploma di Master Sommelier ad Alma nel 2018 con una tesi sulla zonazione del Moscato di Scanzo, nel 2020 e nel 2022 si è classificato al terzo posto al concorso di Miglior Sommelier della Lombardia. Dopo svariate esperienze nel mondo della ristorazione stellata, oggi conduce un’attività commerciale e di consulenza e eventi nel mondo del vino. Dal 2021 è Ambasciatore del Moscato di Scanzo.

Pagamento

Tramite PAYPAL. Per prenotare e acquistare l'evento è necessario essere registrati al sito www.aislombardia.it (nel menu in alto nella sezione "registrati"). Se sei già in possesso di un tuo account procedi all'acquisto dal box "ACQUISTA" in questa pagina.