La Valtellina e il suo nebbiolo: appunti di viaggio e di una vita

La Valtellina e il suo nebbiolo: appunti di viaggio e di una vita

Un "viaggio" in Valtellina con 7 grandi vini in degustazione e la guida di Sara Missaglia, Sommelier e profonda conoscitrice del territorio. Vi aspettiamo martedì 16 aprile

INFORMAZIONI

Pavia

Martedì 16 Aprile 2019

Pavia, Polo Tecnologico di Pavia, via F.lli Cuzio, 42

Costo Soci Ais 30 euro. Non Soci 40 euro

Orario
dalle 21:00

Per informazioni
E-mail: benedetto.gareri@aislombardia.it

Una valle, un vitigno, e la voce di chi non dimentica mai quanto rimanga bassa la terra: il vino buono si fa in vigna, e l’adagio popolare non sbaglia. Vi porteremo esattamente lì, sospesi tra le Orobie e le Alpi Retiche, tra quei terrazzamenti e muretti che l’Unesco ha iscritto il 28 novembre scorso nella lista degli elementi immateriali dichiarati Patrimonio dell’Umanità. Un labirinto di vigneti e di pietre, l’una addosso all’altra, una cantica dantesca che racconta dello spirito di sacrificio e dell’amore per la terra, espressione più autentica di una viticoltura eroica declinata nella fatica, nell’umiltà, nel coraggio.

L’ambiente alpino, il clima rigido e le vette che sfiorano i 3.000 metri con pendenze fino al 65% non ci fermeranno: a guidarci in un viaggio immaginario Casimiro Maule, già enologo della Cantina Nino Negri, Walter Menegola e Giorgio Gianatti, produttori con le cantine omonime. Era il 1983 quando Casimiro, nel 2007 enologo dell’anno, con il suo primo Sforzato 5 Stelle (oggi pluripremiato in tutto il mondo) diede una scossa alla Valtellina enologica, cambiando il corso della storia. Il testimone idealmente passa alla new generation ma se c’è una cosa che i giovani hanno imparato rapidamente è che non serve correre: il giovane cammina più veloce, ma l'anziano conosce la strada. Da “üga” a “grape”: un’evoluzione lessicale che parte dalle radici profonde dei vigneti valtellinesi: tra i ricordi di una vita e uno sguardo sul futuro con diversi percorsi formativi e scelte imprenditoriali, i protagonisti ci racconteranno le loro esperienze di viticoltori, e degusteremo i loro vini che, di vendemmia in vendemmia, curano con grande cuore, responsabilità e rispetto per l’ambiente e il consumatore.

Vini in degustazione

  • Valtellina Superiore Grumello 2013 DOCG - Gianatti Giorgio
  • Valtellina Superiore Inferno 2013 DOCG Carlo Negri - Nino Negri 
  • Valtellina Superiore Sassella DOGG Rupestre 2012 – Cantina Menegola
  • Valtellina Superiore Sassella Riserva DOCG 2012 - Cantina Menegola
  • Valtellina Superiore Grumello DOCG San Martino 2011 - Gianatti Giorgio
  • Valtellina Superiore DOCG Vigneto Fracia 2011 - Nino Negri 
  • Sforzato di Valtellina DOCG Per Giulio 2012 – Cantina Menegola

Conduce la serata

Sara Missaglia, milanesissima DOCG (Stella al Merito del Lavoro insignita dell’Ambrogino d’Oro) ma cresciuta tra biberon e nebbiolo, ha il suo secondo quartier generale in Valtellina. Esperta di risk e credit management, dopo la laurea e un master per un gruppo bancario internazionale, si innamora del vino, da sempre passione di famiglia: diventa sommelier, degustatrice ufficiale e relatrice AIS. Con passione e orgoglio scrive per Viniplus di Lombardia, collabora alla redazione delle Guide Vitae e Viniplus ed è penna della redazione di AIS Milano. È parte del gruppo docenti del progetto di formazione didattica negli istituti alberghieri. Nella vita di tutti i giorni si occupa di finanza d’impresa e dei suoi gemelli: ha vissuto per lunghi periodi all’estero, ma appena può torna in montagna, sale in quota o scende in cantina. 

Quando

Martedì 16 Aprile, ore 21:00

Dove

Pavia | Polo Tecnologico di Pavia, via F.lli Cuzio, 42

Costo

30 euro soci in regola con la quota associativa AIS Nazionale; 40 euro non soci.


Per i soci: si prega di presentarsi muniti di tessera, che sarà richiesta all’ingresso

Per informazioni e prenotazioni

Benedetto Gareri | benedetto.gareri@aislombardia.it

Cell.: 348 3105451

Pagamento esclusivamente con bonifico su:

Codice IBAN IT58A 05696 01612 00000 9936X02 

Codice BIC/SWIFT POSOIT22XXX 

Intestazione: ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER LOMBARDIA

Banca Popolare di Sondrio 75 - MILANO - AGENZIA N. 13 REPUBBLICA

Si prega di specificare nella causale il riferimento al titolo dell’evento e di inviare quindi per mail conferma dell’avvenuto pagamento, indicando gli estremi del bonifico. Si prega di indicare nella mail di conferma anche i propri dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo, codice fiscale) per facilitare la compilazione delle ricevute per i soci, delle fatture per i non soci