Le Cantine dell’Oltrepò si raccontano – Scuropasso

Le Cantine dellâOltrepò si raccontano â Scuropasso

Nata nel 1962, la Cantina Scuropasso sarà protagonista, martedì 28 maggio, di un altro incontro del ciclo di incontro dedicato alle realtà vitivinicole del territorio otrepadano

INFORMAZIONI

Pavia

Martedì 28 Maggio 2019

Pavia, Polo Tecnologico di Pavia, via F.lli Cuzio, 42

Costo Soci AIS 15 euro, non soci 20 euro

Orario
dalle 21:00

Per informazioni
E-mail: benedetto.gareri@aislombardia.it

La Cantina Scuropasso nasce nel 1962 a Pietra de'Giorgi. L'amore per il territorio, il rispetto per l'ambiente e la ricerca costante della massima qualità danno voce al Metodo Classico oltrepadano, con Fabio Marazzi da sempre impegnato, con successo, nel costante sforzo di alzare l’asticella della sua produzione. Con pazienza e cura si è messo in gioco, valorizzando e reinterpretando la propria terra nel nome di una rigorosa continuità con la tradizione.

«La vigna è il fattore che conta di più -ama ripetere Fabio Marazzi - poi sono passione ed abilità di chi conduce l’azienda a fare il resto».

Dai 15 ettari dei vecchi vigneti di proprietà nei comuni di Pietra de' Giorgi, Canneto Pavese, Cigognola e Ruino nascono anche i grandi rossi della tradizione a base croatina, barbera, uva rara e ughetta.

Vini in degustazione

Presto online

Quando

Martedì 28 maggio, ore 21:00

Dove

Pavia | Polo Tecnologico di Pavia, via F.lli Cuzio, 42

Costo

Soci AIS 15 euro, non soci 20 euro

Costo intera rassegna

Soci AIS 150 euro, non soci 225 euro

Per consultare il programma completo della rassegna "Le Cantine dell'Oltrepò si raccontano" clicca qui

 

Per informazioni e prenotazioni

Benedetto Gareri | benedetto.gareri@aislombardia.it

Cell.: 348 3105451

 

Pagamento esclusivamente con bonifico su:

Codice IBAN IT58A 05696 01612 00000 9936X02 

Codice BIC/SWIFT POSOIT22XXX 

Intestazione: ASSOCIAZIONE ITALIANA SOMMELIER LOMBARDIA

Banca Popolare di Sondrio 75 - MILANO - AGENZIA N. 13 REPUBBLICA

Si prega di specificare nella causale il riferimento al titolo dell’evento e di inviare quindi per mail conferma dell’avvenuto pagamento, indicando gli estremi del bonifico. Si prega di indicare nella mail di conferma anche i propri dati anagrafici (nome, cognome, indirizzo, codice fiscale) per facilitare la compilazione delle ricevute per i soci, delle fatture per i non soci.