Ais Como | Le Marche del Verdicchio

News
31 maggio 2017

Ais Como | Le Marche del Verdicchio

Lunedì 12 giugno, degustazione di Verdicchio dei Castelli di Jesi in compagnia del Presidente di AIS Marche Domenico Balducci e i vini di Casalfarneto e Vignamato...con una sorpresa culinaria

Ais Como

VerdicchioAisMarcheAisComoLunedì 12 giugno alle ore 20:30, ci troveremo presso l'Associazione Cometa, in via Madruzza 36 a Como per una degustazione dedicata a uno dei più grandi vini bianchi italiani: il Verdicchio dei Castelli di Jesi. Con una sorpresa culinaria preparata direttamente da Domenico Balducci.

«Qui [...] sembra di bere il più celebrato, il più raffinato Neuchatel, come lo si beveva nella Belle Époque (sono abbastanza vecchio perché si tratti quasi di un ricordo diretto) nel grill del Baur-au-Lac a Zurigo. Non c'è, nemmeno, Chablis che tenga. Siamo in presenza di un prodigio. L'antico Verdicchio sale alle nari, raggiunge il cervello, rianima il nostro oppresso e sfiduciato cuore.» (Mario Soldati, Vino al vino)"

Elogiato da Soldati nel suo libro Vino al vino, il Verdicchio è uno dei vini bianchi italiani più noti e apprezzati, e un vitigno eclettico che riesce a dare grandi emozioni in tutte le sue versioni: Classico, Classico Superiore, Passito, Spumante, Riserva, Riserva Classico.

DOC dal 1968 e DOCG dal 2010 per le versioni Riserva e Riserva Classico, il Verdicchio è un vitigno fortemente legato al territorio marchigiano e vanta origini antichissime — le prime testimonianze scritte risalgono al V secolo d.C. anche se pare fosse già noto agli antichi Romani già 1200 anni prima (VII secolo a.C.).

Quando si parla di Verdicchio è immediata l'associazione con l'anfora, la bottiglia dalle forme sinuose ideata negli anni '50 dall'ing. Antonio Maiocchi per l'azienda Fazi Battaglia. Adottata successivamente da tutti i produttori, l'anfora è presto diventata il simbolo caratteristico che ha contribuito al grandioso successo di questo gioiello marchigiano.

Per la serata abbiamo selezionato due cantine saldamente radicate al territorio. Entrambe a ovest di Jesi, le aziende si trovano ai lati opposti di Montecarotto (la città che ha conquistato Mario Soldati con il Verdicchio) e distano poco più di 20 km tra loro, sufficienti per far sì che i loro terroir possano regalare ai rispettivi vini profumi e sapori differenti, seppure accomunati dalla matrice caratteristica del Verdicchio.

Interverranno alla serata il titolare della Cantina Casalfarneto Paolo Togni, il direttore tecnico Danilo Solustri, e il titolare dell'Azienda Agricola Vignamato Maurizio Ceci.

DomenicoBalducci_RisottoEd ecco la sorpresa culinaria!

A fine degustazione il Presidente di AIS Marche Domenico Balducci preparerà il Risotto vialone nano con tartufo, formaggio di fossa, purea di melanzane e semi di amaranto croccante, vincitore del premio Giuria Popolare Il risotto del Sommelier a Isola della Scala 2016. Seguiranno formaggio di fossa, salumi del fabrianese, vino passito Ikon e visciolato Vi de visciola.

​P.S. Questo risotto è stato preparato unicamente per il concorso e verrà cucinato solo un'altra volta (la seconda e ultima) apposta per noi di AIS Como, e poi mai più. È un'occasione da non perdere per assaggiare questo piatto!

I vini in degustazione

Cantina Casalfarneto

Su una rigogliosa collina a 350 metri di quota, tra dolci vallate e caratteristici borghi medioevali, Casalfarneto domina un paesaggio ricco di fascino e suggestione. La proprietà, nata nel 1995, prende il nome da una varietà di quercia secolare caratteristica dellla zona. Distese di verde a perdita d'occhio: sessanta ettari di terra fertile, di cui una trentina dedicata ai vigneti, dove domina il Verdicchio, mentre solo cinque sono coltivati con varietà a bacca rossa. Passione e dedizione, rispetto per l'ambiente e metodi tradizionali si intrecciano con le più innovative tecnologie.

  • Fontevecchia, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore DOC 2015
  • Grancasale, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore DOC 2014
  • Crisio, Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico DOCG 2013
  • Cimaio, Marche bianco IGT 2014
  • Ikon, Verdicchio dei Castelli di Jesi Passito DOC 2012
Azienda Agricola Vignamato

Azienda di una famiglia che da quattro generazioni opera nel mondo della produzione vitivinicola. Una storia di sacrifici, di annate buone e altre meno favorevoli, di sole e di pioggia, di lavoro duro in vigna, vite per vite, tralcio per tralcio, grappolo per grappolo, per fondere indelebilmente le radici con la terra e per creare qualcosa di speciale. Integra la produzione di vini con olio extravergine di oliva, vino di visciole e grappe di Verdicchio (Vitae 2017)

  • Valle delle lame, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico DOC 2016
  • Versiano, Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore DOC 2016
  • Ambrosia, Castelli di Jesi Verdicchio Riserva Classico DOC 2012
  • Vi de visciola, bevanda aromatizzata a base di vino e visciole 2015
Quando?

Lunedì 12 giugno 2017, alle ore 20:30.

Dove?

Associazione Cometa | Via Madruzza 36 | 22100 Como (CO)

Posteggio coperto gratuito disponibile dentro la struttura.

Costo e Prenotazioni

Il costo per partecipare alla degustazione è di 35,00 euro a persona, per un massimo di 90 posti. Pagamento nell’ambito della stessa serata.

Per partecipare alla degustazione potete contattare Arianna Andreoni: via WhatsApp o SMS, al numero +39 348 221 3706 (preferibile) via e-mail, all’indirizzo ari.andreoni@aiscomo.it

Vi preghiamo di prenotare esclusivamente via SMS o via e-mail. Per favore, non telefonate. Ovviamente poi Arianna vi risponderà per la conferma.

Cancellazione della prenotazione

Vi ricordiamo che se avete un imprevisto e dovete rinunciare alla serata, potete disdire fino a 3 giorni prima senza alcuna penale. In alternativa potete trovare un sostituto socio che partecipi al vostro posto. In caso di assenza o di disdetta con meno di tre giorni di preavviso, vi sarà ugualmente addebitato l'intero importo.

Vi aspettiamo.

Un cordiale saluto a tutti.

Il vostro delegato,

Giorgio Rinaldi