Ais Cremona-Lodi | In memoria di Tachis

News
17 gennaio 2017

Ais Cremona-Lodi | In memoria di Tachis

Mercoledì 1 febbraio la Delegazione Ais di Cremona-Lodi ricorderà in una serata speciale Giacomo Tachis, l'uomo che inventò il Sassicaia e molti altri vini leggendari. Ospite e relatrice della serata sarà l'enologa Graziana Grassini che ha raccolto la sua eredità. Cinque grandi vini in degustazione

Ais Cremona - Lodi | Gianpiero Viotti

Giacomo TachisSe ancora vale il detto “Anno nuovo, vita nuova”, per la delegazione AIS Cremona - Lodi potremmo trasformarlo “Anno nuovo, emozioni nuove”.

E se è vero, come saggiamente dicevano i Latini che “Quod differtur non aufertur”, quello del prossimo 1 Febbraio con Graziana Grassini - l’enologa che dal 2009, nel “prendersi cura del mito Sassicaia”, affianca il marchese Nicolò Incisa della Rocchetta, con il quale, ha rivelato in un’intervista“…formiamo una squadra, siamo in sintonia, non facciamo altro che confrontarci, sempre” - sarà solo il vivere, recuperandole, le emozioni che per cause di forza maggiore si sono dovute rinviare lo scorso mese di Novembre. 

Quella che è stata semplicemente, ma orgogliosamente, definita col titolo "In memoria di Tachis", sarà una serata ricca di aneddoti, di fatti e di storie realmente accadute, raccontata in diretta dalla voce di chi l'ha conosciuto professionalmente, ripercorrendo la storia della nascita dei suoi vini di maggior successo, Sassicaia “in primis”, al punto di essere definita in numerose interviste e stampa specializzata, "Lady Sassicaia”.

Graziana GrassiniLa relatrice della nostra serata è colei che ha raccolto l’eredità di Tachis, e che, con grande senso di responsabilità e di passione, racconterà ai presenti del suo incontro con il “Maestro” e della sua attuale missione nella “Tenuta San Guido” dove ancora oggi segue, passo dopo passo, tutti i processi che servono a produrre il Sassicaia, uno dei più grandi vini del mondo, e che tutto il mondo ci invidia. Alla domanda su come si vive l’esperienza di essere l’enologo di Sassicaia risponde dicendo “Si lavora con un senso di responsabilità fortissimo. Diciamo che ci vuole tanto coraggio. Ma sono donna, e una donna ha le giuste qualità per reggere questa sfida, anche se non mi fa dormire la notte”.

Ma Tachis non è stato solo Sassicaia: Turriga di Argiolas, Pelago di Umani Ronchi, Terre di San Leonardo delle Tenute San Leonardo e Mille e una notte di Donnafugata, sono altri eccezionali esempi di vini prodotti da colui che è stato unanimemente riconosciuto come uno dei migliori, se non il migliore, enologo della produzione vitivinicola degli ultimi anni, e che chi sarà presente potrà degustare nel corso di quella che si preannuncia una serata veramente eccezionale ed irripetibile, accompagnati e guidati da chi ha ereditato da lui il testimone della sfida.

Tutti, Soci, amici e simpatizzanti, amanti del buon vino e del buon bere, sono attesi per la sera di Mercoledì 1 Febbraio alle ore 20.30 presso la prestigiosa “ location “ di Palazzo Pallavicino, a Cremona, in corso Matteotti, 19.

Per informazioni e prenotazioni

Attilio Marinoni |335.7357366 | attilio.marinoni@aislombardia.it