Ais Milano | Il terrano e i rossi del Carso

News
14 gennaio 2016

Ais Milano | Il terrano e i rossi del Carso

Lunedì 25 gennaio 2016 (ore 21.00) Roberto Filippaz, Vicepresidente regionale AIS Friuli Venezia Giulia e delegato di Trieste presenterà la serata insieme a cinque produttori.

Radazione

 

Il Terrano i i rossi del Carso

Il Carso

L'altopiano carsico ricopre un ruolo essenziale per l’intero sistema naturale di questo lembo di territorio al confine tra Italia e slovenia.
Proprio questa particolare posizione geografica, che climaticamente delimita l’inizio del clima continentale e la fine di quello atlantico, ha dato vita, nel corso di secoli di storia, a piccoli ecosistemi nell’ecosistema. Ecco quindi affiorare in primis la roccia (sembra che il nome Carso derivi da una parola celtica che significa proprio “paese di roccia”), elemento realmente caratterizzante del panorama carsico, che fa da contraltare ad una straordinaria flora autoctona e che crea nell’insieme un orizzonte di rara bellezza.

Terrano ma non solo

Sono vini di grande personalità i vini del Carso, esattamente come gli abitanti di questo territorio.
Sono “rocciosi”, proprio perché i vitigni vengono allevati in un territorio decisamente vocato: la montagna dona acidità, la pietra la mineralità e infine il mare che regala una eccezionale sapidità.
Nelle coltivazioni primeggiano in particolar modo, tre importanti vitigni autoctoni.
Il terrano, da sempre considerato come il simbolo della viticoltura nel Carso e conosciuto anche con il nome di “Sangue del Carso”, caratterizzato da una spiccata acidità e da un buon tenore tannico. La malvasia istriana, caratterizzata più dalla mineralità che dall’aromaticità. Infine, l’ormai conosciutissima vitovska, un incrocio tra malvasia e glera, che dà vita a bianchi acidi e longevi, di grande finezza.

Grazie all’esperienza e ai racconti di cinque produttori di quest’area e dei loro vini, avremo la possibilità di conoscere ed entrare in contatto con prodotti straordinari, spesso difficili da reperire sul mercato, e che portano alla luce attraverso i loro  colori e sentori un territorio dal fascino indiscusso.

Vini in degustazione

Refosco 2014 - Azienda Bolè
Terrano 2014  - Castelvecchio
Terrano 2014  - Azienda agricola Bajta
Refosco 2013 - Lenardon
Terrano 2012 - Castello di Rubbia
Terrano 2013  - Skerlj Matej
Terrano 2013  - Zidarich
Terrano Riserva 2011 - Skerk

I Relatore

Roberto Filippaz, Vicepresidente regionale AIS Friuli Venezia Giulia e delegato di Trieste presenterà la serata insieme a cinque produttori.

Informazioni e Prenotazioni

AIS Milano
Per informazionieventi@aismilano.it 
Per prenotazioni: utilizzare il sistema di prenotazione on-line

Data
Lunedì 25 gennaio 2016 - ore 21.00

Sede

Hotel The Westin Palace
Piazza della Repubblica 20, Milano

Quota di partecipazione 
Soci AIS: 30 €

Le prenotazioni sono aperte dal giorno 4 gennaio 2016.
Per prenotare è necessario utilizzare il sistema di prenotazioni on-line

L’evento è riservato ai Soci AIS in regola con la quota associativa di AIS Nazionale.
La prenotazione è obbligatoria e impegnativa.

Clicca sul tasto per accedere al sistema di prenotazione
Prenotazioni on-line