Ais Cremona-Lodi. Una partenza spumeggiante!

Racconti dalle delegazioni
18 novembre 2014

Ais Cremona-Lodi. Una partenza spumeggiante!

Nella suggestiva cornice del Ristorante "Nuovo Maosi" di Crema, si è aperta con grande successo di pubblico (più di cento i partecipanti) la stagione degli eventi enogastronomici organizzati dalla "neo...nata" delegazione Ais di Cremona-Lodi, sorta dalla fusione delle precedenti singole delegazioni delle due provincie della bassa Padana, già attive e in sinergia nel sistema turistico "Po di Lombardia"

Ais Cremona-Lodi

AisCremonaLodi - Degustazione Ferrari

Da Il Cittadino

Dopo una breve presentazione introduttiva del neodelegato dr. Attilio Marinoni, di cui abbiamo già pubblicato una sintesi dell'intervista rilasciata in concomitanza con la sua nomina a delegato responsabile), il dr. Ruben Larentis, enologo delle "Cantine Ferrari " di Trento, ha brillantemente e con dovizia di particolari intrattenuto i presenti su quella che può essere considerata la "filosofia aziendale", tesa sempre ad un alto mantenimento della qualità del prodotto spumantistico, nel rispetto della tradizione e dei principi del fondatore dell'azienda "Giulio Ferrari".

E proprio con la degustazione dell'ultima annata del "Giulio Ferrari", prodotto di vertice dell'azienda trentina, si è aperta la serata.

I tre Perlè: blan de blanc, rosé e blanc de noir, sono stati oggetto delle successive degustazioni, terminate con il gran finale dedicato all'ultimo prodotto della Cantina, La Riserva Lunelli, per finire poi col botto finale di una graditissima sorpresa che ha offerto ai presenti la possibilità, rarissima, di degustare una  speciale riserva d'annata dedicata al Fondatore.

Meglio di così non poteva iniziare, e se il buon giorno si vede dal...mattino, chissà che cosa ci aspetterà...prima di notte.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessaria la registrazione.
Se ancora non l'hai fatto puoi registrati cliccando qui oppure accedi al tuo account cliccando qui

I commenti dei lettori