Alla scoperta dei vini abruzzesi dell’azienda Talamonti

Lo scorso 13 marzo la delegazione Ais di Cremona ha promosso un incontro a Casaletto Ceredano, piccolo comune vicino a Crema, dove presso l'Antica Trattoria Campari è stata organizzata una serata finalizzata alla degustazione dei vini dell'azienda Talamonti e alla presentazione di Ais e dei suoi programmi didattici

Ais Cremona

Ais Cremona - Serata Azienda TalamontiUn nutrito numero di partecipanti ha ascoltato le parole del delegato Ais di Cremona Fabio Bagno che ha illustrato le finalità dell'Associazione, rimarcando il ruolo importante che essa ha nella comunicazione nel "mondo del vino", con particolare riferimento ai corsi per diventare sommelier.

La serata è poi proseguita con la degustazione dei vini dell'Azienda Vinicola Talamonti di Loreto Aprutino (PE), condotta dal sommelier degustatore Foglio Zaccaria che ha accompagnato gli ospiti nell'assaggio dei seguenti vini:

DOC Trebbiano d'Abruzzo - Trebì 2013 - Prodotto esclusivamente da uve Trebbiano raccolte a mano. Dopo la pigiadiraspatura e la macerazione a freddo viene eseguita la fermentazione alcolica a temperatura controlla con lieviti selezionati in tini d'acciaio per 10 giorni. Segue un affinamento in bottiglia di 2 mesi. Colore giallo paglierino con riflessi verdolini: profumi floreali con sfumature di mela e pesca. Ha un sapore fresco, piacevole e delicato con una buona PAI.

IGT Colline Pescaresi Pecorino - Trabocchetto 2013 - Uva raccolta a metà settembre. Vengono eseguite una macerazione a freddo ed una spremitura soffice. Il mosto ricavato viene fermentato in serbatoi d'acciaio inox per 12 giorni a 16-18°C con i lieviti controllati. Segue affinamento in bottiglia per 2 mesi. Il colore è giallo paglierino brillante: al naso esprime note fruttate con sfumature di pera matura, mela renetta, fiori di ginestra e gelsomino accompagnate da una fresca ed equilibrata acidità.

DOC Cerasuolo d'Abruzzo Rosé 2013 - Prodotto esclusivamente con uve Montepulciano.  La fermentazione avviene in tini di acciaio a temperatura controllata tra i 15 ed i 17 °C, per preservare la freschezza dei profumi. Si separano poi le bucce dal liquido per ottenere un'ottima estrazione di profumi e colore.  La fermentazione prosegue con la classica vinificazione in bianco. Si presenta con un colore chiaretto leggero. Il profumo è intenso: frutti a bacca rossa (lampone, more e ribes) con note fresche di marasca poco matura. Al palato si confermano i sentori avuti al naso, accompagnati da sensazioni di freschezza ed equilibrata acidità.

DOC Montepulciano d'Abruzzo - ModA' 2012 - Prodotto esclusivamente da uve Montepulciano. La fermentazione avviene per 10 giorni in tini d'acciaio a temperatura controllata. In seguito il vino matura in botti francesi da 34 hl per 6 mesi. Seguono 2 mesi di affinamento in bottiglia. Nel bicchiere sprigiona un bel colore rubino con sfumature violacee. Al naso intense note di ciliegia, prugna e lamponi freschi. Il sapore è ricco e conferma i frutti rossi. Dotato di una buona struttura e PAI.

Ais Cremona - Serata Azienda TalamontiDOC Montepulciano d'Abruzzo - Tre Saggi 2011 - Prodotto esclusivamente da uve Montepulciano selezionate e raccolte a mano.  Viene eseguita la fermentazione alcolica per 14 giorni a cui segue la fermentazione malolattica in fusti di rovere francese. Il vino matura in barriques per 12 mesi. Seguono 12 mesi di affinamento in bottiglia. Colore rosso rubino intenso con riflessi violacei. Al naso si caratterizza per le note di frutti rossi quali amarene e con una leggera nota speziata. Dal sapore di mora, amarena, con note tostate di nocciola e caffè. Buona struttura e PAI.

Un nutrito numero di sommelier, che non ha mancato di dare supporto alla manifestazione, ha curato in modo impeccabile il servizio dei vini.

Fine serata all'insegna del buon gusto, grazie allo chef dell'Antica Trattoria Campari che ha deliziato i presenti con un risotto seguito da polenta con fegato d'oca al salto.  

 

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessaria la registrazione.
Se ancora non l'hai fatto puoi registrati cliccando qui oppure accedi al tuo account cliccando qui

I commenti dei lettori