Trentodoc. Le bollicine di montagna con Roberto Anesi - Primo Viaggio

Trentodoc. Le bollicine di montagna con Roberto Anesi - Primo Viaggio

Prima tappa del mini master dedicato al Trentodoc insieme a Roberto Anesi, Miglior Sommelier d'Italia 2017 e grande conoscitore del territorio.

ACQUISTA

POSTI DISPONIBILI

Per effettuare l'acquisto è necessaria la registrazione al sito AisLombardia.It
Se ancora non l'hai fatto puoi registrati cliccando qui oppure accedi al tuo account cliccando qui

INFORMAZIONI

Monza e Brianza

giovedì 07 novembre 2024

Monza, Sede AIS Monza Brianza Via Borgazzi 83 (ingresso da via Gorizia)

Costo Soci AIS 90 euro

Orario
dalle 20:45

Per informazioni
E-mail: eventi@aismonza.it

La montagna è un luogo in cui sentirsi in piena sintonia con la natura, ascoltando il vento che spira fra le cime innevate in inverno, oppure scegliendo di ammirare un tramonto che scompare a poco a poco fra i pascoli in estate.

L’alternanza delle sue sfaccettature è capace di contrapporsi nel calice di un metodo classico Trentodoc, tanto da sovrapporsi per contribuire ad incarnare l’essenza di un territorio così variegato e complesso, figlio delle nostre Dolomiti, teatro di incomparabile imponenza e stupefacente bellezza.

Le bollicine di montagna sono quindi il connubio perfetto in grado di decifrare questo percorso di senso, perché esaltato come pochi dal territorio circostante, elevato dalla passione e dalla tecnica dei produttori locali che, perfettamente integrati, sono la sintesi di intraprendenza, passione, conoscenza e storia. 

La zona delimitata per la produzione del Trento doc comprende territori della provincia di Trento. Si estende in un’area vitata di circa 800 ettari all’interno di questo territorio. I terreni vitati destinati alla produzione del Trento doc, ubicati prevalentemente in declivio, si spingono fino agli 800 m s.l.m. La produzione di spumante metodo classico in Trentino è più che secolare. La Trento DOC è stata la prima denominazione italiana ad essere riservata esclusivamente allo spumante ottenuto con il metodo della rifermentazione in bottiglia. Il Trento DOC è prodotto utilizzando le varietà localmente più idonee alla spumantizzazione con il metodo classico: Chardonnay in primis, e Pinot Bianco, Pinot Nero e Meunier. 

In questo viaggio alla scoperta del Trentodoc (clicca qui per il programma completo) ci guiderà Roberto Anesi, che è stato il miglior sommelier d’Italia 2017 ed incarna perfettamente il professionista più attento che, da conoscitore di una zona così specifica e multiforme, è capace di interpretarne al meglio le sue dinamiche, creando un racconto suggestivo e raffinato perché fedele alla sua formazione di profondo degustatore e preparato ristoratore.

Quando

  • Giovedì 7 novembre 2024

 

Vini in degustazione

Presto online

Conduce il master

Roberto Anesi, sommelier e relatore nei corsi AIS, comunicatore di successo, è un grande conoscitore del suo Trentino e ambasciatore ufficiale del TrentoDoc.
Vincitore di numerosi concorsi, nel 2017 si è aggiudicato il titolo di Miglior Sommelier d'Italia.