I miei vini dell'Etna

News
27 marzo 2014

I miei vini dell'Etna

Un grande incontro per conoscere la storia, la viticoltura e i vini dell'Etna, attraverso un banco di assaggio e l'incontro con uno dei più profondi e appassionati conoscitori della zona. Salvo Foti. Appuntamento mercoledì 16 aprile a Sondrio, a partire dalle 18, presso il Grand Hotel Della Posta

Elia Bolandrini

Salvo FotiMa chi è Salvo Foti?

Catanese, poco più di 50 anni, molti dei quali passati a studiare e conoscere il vigneto e la storia del vino siciliano, soprattutto della zona etnea. È un enologo che svolge la sua professione in maniera preponderante in Sicilia, ma che non disdegna qualche uscita verso Nord, ora in Lombardia. Affianca alla sua professione l'attività di divulgazione scientifica presso Enti di Ricerca, la docenza presso Istituti di Formazione Professionale e quella di scrittore. “Come bere bene. Piccolo corso per degustare ed amare il vino", "Etna. I vini del vulcano", sono alcune delle sue opere tradotte in più lingue, anche in giapponese. Questo suo amore per il vino lo porta ad occuparsi anche della vigna e a riproporre dopo 500 anni il lavoro svolto da “le Maestranze dei Vigneri", Associazione di viticoltori nata nel 1535 a Catania, che ebbe un ruolo fondamentale nello sviluppo armonioso della vite sulle pendici del vulcano. I Vigneri è anche il nome della sua azienda, che abbraccia in toto lo spirito di gran rispetto della naturalità in vigna e nei palmenti. Se andrete a trovarlo capirete subito il significato di queste parole. Il non trascurare nulla, lo porta anche a prestare attenzione alla commercializzazione dei suoi vini e a diffonderne la conoscenza, con investimenti nel settore della ristorazione in Germania e Giappone. Salvo dice sempre che “è una gran fatica qui sull'Etna produrre un buon vino. Un peccato non saperlo far conoscere...” e lui, appena può, cerca di far del suo meglio per diffondere la conoscenza di questo magnifico territorio!

Questa è la persona che avrò il piacere di presentarvi MERCOLEDI’ 16 APRILE ALLE ORE 18, presso il Grand Hotel Della Posta a Sondrio in Piazza Garibaldi.

Programma
  • Ore 18 - BANCO D’ASSAGGIO – è gradita la prenotazione
  • Ore 19.30 - Filmato e relazione del Dott. Salvo Foti
  • Ore 20,30 - Cena. Necessaria la prenotazione

Il programma è aperto a tutti.  Banco d’assaggio 10 euro. Cena 55 euro per i soci in regola con il pagamento delle quote associative Nazionale e Regionale e 65 per gli altri.

Ricordo che le prenotazioni sono sempre impegnative e devono pervenire entro e non oltre domenica 13 aprile all’indirizzo di posta elettronica elia.bolandrini@aissondrio.it oppure telefonando al numero di telefono 335 7357380 oppure direttamente sul sito on line www.aissondrio.it alla pagina eventi.

Chi fosse impossibilitato a partecipare deve disdire almeno 3 giorni prima della manifestazione (o trovare un sostituto); in caso contrario gli verrà ugualmente addebitato il relativo importo.

 

Email: elia.bolandrini@aissondrio.it

Fonte foto: food24.ilsole24ore.com