Cena all’Aquila Nigra

Il Ristorante Aquila Nigra, nel cuore del centro storico di Mantova, è stata la cornice dorata di una bella serata organizzata dalla Delegazione AIS di Mantova. L’occasione è nata dalla volontà di riscoprire i piatti della cucina mantovana attraverso la tradizione e la storia.

Francesca Ais Mantova

Ristorante Aquila NigraE la storia racconta del "patron" del ristorante Giorgio Bini e di sua moglie, Vera, artista in cucina, già dal 1984, quando l'esigenza di ampliare la loro location, li porta in questo antico locale, poco distante dalla loro attività.

Nel ristorante, dimora storica della città, a pochi passi dalla centrale Piazza Sordello, si respira il piacere di un'atmosfera di raffinatezza, di arte e di storia. La cucina della Signora Vera, pur con qualche spazio alle novità, è ben ancorata ai piatti dell'eccellente tradizione mantovana.

Entrèe di "sfogliatine di formaggio Grana Padano" (deliziose) e la già nota " Piccola frittura di saltarelli e zucchine"(piatto imperdibile).

Il "Riso morbido allo zafferano e ragù bianco di vitello" ci avvolge e delizia  con la sua delicatezza e aromaticità, insieme ai "Tortelli di zucca al burro fuso e grana", il piatto forte della tradizione.

Il nostro percorso gastronomico continua con due ottime preparazioni "Capretto in arrosto morbido al timo e costoletta d'agnello agli aromi del bosco con patate allo scalogno", dagli aromi e sapori decisi ed intensi.

Chiusura prelibata con "Millefoglie pere e mandorle con gelato alla cannella".  

I vini superbi e perfetti per l'abbinamento, sono stati curati dal Delegato Luigi Bortolotti, con il servizio impeccabile di Mauro, il responsabile dei servizi della nostra delegazione.

Ristorante Aquila NigraIn successione sono stati serviti e degustati i vini che seguono.

  • Metodo classico Brut (Pinot nero 60%, Pinot Meunier 15%, Chardonnay 25%) riserva Zamuner
  • Metodo Classico Rosè Brut (Pinot nero 100%) millesimato 2002 riserva Villa Mattarana Zamuner
  • Collio Friulano Doc 2008 Az. Agricola Lis Aganis
  • Brunello di Montalcino Docg 2003 Az. Lisini per l'abbinamento con il capretto
  • Valtellina superiore Docg 1999 Nino negri per l'abbinamento con l'agnello
  • Morsi di Luce da uve zibibbo 2005 Azienda Florio

 

Una serata, organizzata dalla Delegazione AIS Mantova, all'insegna della storia e della tradizione della cucina mantovana, scandite dal piacere e dalla convivialità.

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessaria la registrazione.
Se ancora non l'hai fatto puoi registrati cliccando qui oppure accedi al tuo account cliccando qui

I commenti dei lettori