Grande inizio per il Seminario dedicato al riesling renano di Ais Cremona-Lodi

Il fascino Mitteleuropeo di un vitigno come il riesling renano è stato l'argomento introduttivo che ha inaugurato il seminario organizzato dalla delegazione Ais Cremona-Lodi.

Giampiero Viotti

La prima delle quattro serate, in compagnia di Nicola Bonera, alla scoperta delle varie espressioni di questo straordinario vitigno ha raccolto un successo di partecipazione e di attenzione da parte dei numerosi presenti, Sommelier e non, presso l'Hotel Vecchio Casello di Castelleone, sede del Corso.

Un primo excursus storico su "tradizione e modernità" di questo particolare vitigno è stata l'introduzione che ha forse maggiormente attratto la curiosità degli intervenuti, attenti ad acquisire notizie storiche ed enologiche sulla natura e sugli aspetti legati al territorio, alla coltivazione e alla vinificazione del vitigno stesso.

La legislazione, la storia, le nuove tendenze dei mercati e gli stili produttivi delle diverse aree della regione tedesca, territorio e argomento specifico della serata, hanno completato il quadro, come sempre sapientemente illustrato da Nicola Bonera.

Nicola Bonera - Seminario Riesling Renano

Anche i vini degustati sono stati una più che piacevole sorpresa, un'uva di cui si percepiscono gli aromi semplicemente schiacciandone gli acini: note di grafite, di idrocarburi, di tiglio, di miele e di frutta esotica ne definiscono il carattere. Proprio da questa singolare uva si ottengono vini con strutture e acidità importanti, tra i più longevi e versatili al mondo.

Chissà, forse anche lo stesso Wagner, nel comporre "L'oro del Reno", il primo dei drammi della sua famosissima quadrilogia "L'anello del Nibelungo", avrà tratto ispirazione da questo vitigno e ai fantastici colori del vino che se ne ricava. 

Il secondo appuntamento dei quattro previsti dal programma del seminario è fissato per Mercoledì 5 aprile 2017 ore 20.30, sempre a Castelleone, presso l'Hotel Vecchio Casello, via Solferino 164. Argomento della serata " Il Riesling: la ricchezza austriaca e la dolce storia della Mosella."

Ancora una volta sarà Nicola Bonera ad intrattenere sapientemente e ad attirare l'attenzione del pubblico presente.

Per informazioni e prenotazioni:

Attilio Marinoni (Delegato Ais Cremona - Lodi) | 335 73 57 366 | e-mail attilio.marinoni@aislombardia.it