Lugana International Wine Blogger Tour

Lugana International Wine Blogger Tour

20 maggio 2014 - scritto da Redazione in News dai Consorzi lombardi

Dal 21 al 25 maggio 15 wine blogger provenienti da nove Paesi in tour per i vigneti del Lugana. Un'iniziativa organizzata dal Consorzio Tutela Lugana e da Fermenti Digitali

Lugana Wine Blogger TourNove paesi: Stati uniti, Svezia, Ungheria, Regno Unito, Austria, Germania, Russia, Serbia e Finlandia per 15 wine blogger. Obiettivo: far conoscere luoghi d'origine, peculiarità e produzione di un vino, il Lugana, che sta ricevendo sempre più conferme in tutto il mondo. Ma non solo, anche la storia, i prodotti tipici e le caratteristiche del territorio lacustre del Garda.

Il tour inizierà il 21 Maggio per concludersi il 25 organizzato dal Consorzio Tutela Lugana e da Fermenti Digitali. Un nuovo modo per comunicare un vino e il suo territorio di origine, soprattutto nel mondo internet dove social network e blog sono oramai diventati i mezzi più utilizzati. «Grazie a questa iniziativa, che continua la strategia di diffusione del Lugana oltre i mercati esteri più tradizionali - sostiene Luca Formentini, Presidente del Consorzio Tutela Lugana - i nostri produttori avranno la possibilità di far conoscere i loro vini a nuovi target internazionali di pubblico. Ci auguriamo che da questo tour escano 15 nuovi ambasciatori del Lugana, in grado di aiutarci a  diffondere anche nei loro Paesi tutta l'originalità e le potenzialità della nostra denominazione».

«Ciò che distingue un tour come questo dai tradizionali viaggi educational per la stampa è il fatto che i partecipanti vengono coinvolti ben prima che il viaggio stesso cominci, e che tutte le informazioni viaggiano solo tramite web: ciò che è opportuno sapere sulla zona, i vini, i produttori si trova in un apposito sito web, versione contemporanea della classica cartella stampa in carta. Non press kit, ma prima che il viaggio stesso cominci, e che tutte le informazioni viaggiano solo tramite web» dice invece Giampiero Nadali di Fermenti Digitali, egli stesso wine blogger: «Per questo, anziché la consueta cartella stampa, abbiamo realizzato un apposito sito (www.luganawinetour.com)”. Grazie all’hashtag ufficiale #lugana, sarà possibile seguire quasi in tempo reale i vari momenti del tour nei diversi social media, come Twitter, Instagram, Facebook. In quest’ultimo è stato aperto anche un gruppo riservato ai soli partecipanti e alle aziende del Lugana, per permettere ai protagonisti del tour di cominciare a conoscersi online». 

 

Commenta la notizia

Per commentare gli articoli è necessaria la registrazione.
Se ancora non l'hai fatto puoi registrati cliccando qui oppure accedi al tuo account cliccando qui

I commenti dei lettori