Degustando

La Maremma toscana e i “suoi” vitigni internazionali Degustando

La Maremma toscana e i “suoi” vitigni internazionali

Un lembo selvaggio d’Italia dove il paesaggio marca il vino. Alla scoperta dei vini maremmani: immediatezza, piacevolezza e "dolcezza" del frutto.

Quando fare squadra funziona. Il Ruchè di Castagnole Monferrato Degustando

Quando fare squadra funziona. Il Ruchè di Castagnole Monferrato

Cresce costantemente la produzione così come la qualità media. A cinque anni dalla nascita dell'associazione che ha dato nuovo slancio al ruchè, il punto della situazione della piccola denominazione astigiana

Lugana tra presente e passato Degustando

Lugana tra presente e passato

Alla terza edizione della Milano Wine Week l’occasione per verificare, ancora una volta, le potenzialità di invecchiamento del Lugana

Ecco come si custodisce la bellezza dell’Oltrepò Pavese Degustando

Ecco come si custodisce la bellezza dell’Oltrepò Pavese

Viniplus di Lombardia - N°18 Marzo 2020. Nell’ultima edizione della Guida Vitae, il Tastevin per la Lombardia è stato assegnato a un vino ormai storico del panorama italiano: il Cavariola dell’azienda Bruno Verdi

Cento anni di Frecciarossa: il passo aggraziato dell’Oltrepò Pavese Degustando

Cento anni di Frecciarossa: il passo aggraziato dell’Oltrepò Pavese

Frecciarossa celebra i suoi 100 anni con un vino che nasconde le potenzialità dei grandi. L’Oltrepò Pavese Riserva “Anamari” 2017 sigilla una storia lunga un secolo, che ha saputo esplicitare la leggiadra eleganza oltrepadana. Dal 1990 al 2017, gli uvaggi del territorio si raccontano in una doppia degustazione che pare un viaggio nel tempo

Triacca, 50 anni di festa tra Valtellina e Chianti Classico Degustando

Triacca, 50 anni di festa tra Valtellina e Chianti Classico

La Gatta e La Madonnina, due tenute che hanno fatto la storia dell'azienda della famiglia Triacca. Domenica 29 settembre la grande festa a Bianzone con più di 700 persone.

Saluzzo e il suo pelaverga Degustando

Saluzzo e il suo pelaverga

La manifestazione Svitati 2019, organizzata da Consorzio Colline Saluzzesi, AIS Piemonte e Associazione House Wine, è stata l’occasione per incontrare questa piccola denominazione piemontese alle pendici del Monviso.

Cuvée 1564: l’Erbamat secondo Castello Bonomi Degustando

Cuvée 1564: l’Erbamat secondo Castello Bonomi

Era il 2010 quando, su sollecitazione del Consorzio Franciacorta e con il supporto del prof. Leonardo Valenti dell’Università di Milano, Castello Bonomi, insieme ad altre quattro cantine, iniziò a impiantare e vinificare il vitigno autoctono Erbamat

L’impatto dell’alta quota nell'affinamento. Prove tecniche di sperimentazione con i vini della Valtellina Degustando

L’impatto dell’alta quota nell'affinamento. Prove tecniche di sperimentazione con i vini della Valtellina

Undici etichette valtellinesi hanno riposato per 14 anni sia a Sondrio che al passo dello Stelvio a 2750 metri. Il risultato? Una degustazione organizzata da Assoenolgi per scoprire le differenze nel bicchiere

Bergamo en primeur e la sfida (alla cieca) ai Bordeaux Degustando

Bergamo en primeur e la sfida (alla cieca) ai Bordeaux

Lunedì 10 giugno la quarta edizione della manifestazione ideata dalla Tenuta Castello di Grumello. In anteprima diversi tagli bordolesi bergamaschi del 2018 e un istruttivo confronto alla cieca con alcuni famosi Bordeaux

Raffaele Palma, in un calice il sole della Costa d’Amalfi Degustando

Raffaele Palma, in un calice il sole della Costa d’Amalfi

L’imperdibile occasione di incontrare e conoscere Raffaele Palma, vignaiolo (e non solo) autenticamente genuino che a Maiori, in Costa d’Amalfi, ha realizzato una moderna azienda biologica, donando nuovo slancio a un terroir eccezionale

La Versa riapre i battenti: ecco il nuovo Testarossa Degustando

La Versa riapre i battenti: ecco il nuovo Testarossa

Un ritorno, o forse un nuovo debutto. La scena del vino oltrepadano apre il sipario su un’etichetta che è riecheggiata, anni fa, per le colline del pavese e che ha taciuto per qualche anno a seguito dei problemi giudiziari che l’azienda La Versa ha attraversato.

Live Wine 2019: ecco l’Alsazia senza solfiti Degustando

Live Wine 2019: ecco l’Alsazia senza solfiti

Senza solfiti sì, ma con un approccio ragionato e non integralista.
 All'ultima edizione del Salone Internazionale del Vino Artigianale un interessante incontro per approfondire le scelte produttive di un gruppo di produttori alsaziani

La Lombardia a Live Wine 2019 Degustando

La Lombardia a Live Wine 2019

Sono stati 11 i produttori lombardi che hanno partecipato alla quinta edizione di Live Wine, il Salone Internazionale del Vino Artigianale che si è svolto a Milano il 3 e 4 marzo. Anche quest’anno siamo andati a trovarli per conoscerli un meglio

Il Buttafuoco storico celebra il suo 23° compleanno a Milano Degustando

Il Buttafuoco storico celebra il suo 23° compleanno a Milano

A Milano, un dibattito e un banco di degustazione hanno celebrato la lungimiranza e la voglia di farsi conoscere che anima, ancora oggi, i membri del Club del Buttafuoco Storico.

L’Erbamat, dalla quasi estinzione al Metodo Classico Degustando

L’Erbamat, dalla quasi estinzione al Metodo Classico

Si chiama “Tesi Uno”, poche bottiglie e solo per una volta. L’ha prodotto Barone Pizzini con un’alta percentuale di Erbamat, vitigno autoctono oggetto di sperimentazione negli ultimi anni.

Vino e arte, la nuova etichetta del Valtellina Superiore Giovanni Segantini Degustando

Vino e arte, la nuova etichetta del Valtellina Superiore Giovanni Segantini

Martedì 24 settembre la storica azienda valtellinese ha presentato per la seconda volta, a cinque anni dalla prima edizione, il vino che riporta in etichetta un'opera del pittore italiano Giovanni Segantini

La quintessenza del territorio di Caldaro Degustando

La quintessenza del territorio di Caldaro

Un territorio di grande fascino e unico quello di Caldaro. La Cantina Kaltern ha deciso di valorizzarlo con una nuova linea di prodotti di alto livello denominata "Quintessenz"

Le forme del calice e le percezioni sensoriali Degustando

Le forme del calice e le percezioni sensoriali

Quanto possono variare le percezioni olfattive e gusto olfattive di un vino a seconda del bicchiere utilizzato? È una domanda che, prima o poi, sorge a ogni sommelier e appassionato di vino. Recentemente è stata anche al centro di una degustazione organizzata da una delle aziende più famose al mondo proprio nella produzione di bicchieri da vino, vale a dire l’austriaca Riedel

L’arte della cuvée nella produzione del Metodo Classico Degustando

L’arte della cuvée nella produzione del Metodo Classico

Siamo andati in Franciacorta da uno storico produttore come Barone Pizzini per capire e osservare il delicato lavoro che dalla degustazione dei “vini base” porta alla nascita dei vini pronti per la seconda rifermentazione in bottiglia.