Vinitaly 2012: Franciacorta pronto al confronto internazionale

Vinitaly 2012: Franciacorta pronto al confronto internazionale

15 marzo 2012 - scritto da Redazione in News dai Consorzi lombardi

Franciacorta è sempre più protagonista al Vinitaly. Una nuova area espositiva dedicata, prestigiosa e confortevole, accoglierà quanti sceglieranno di vivere ‘l’esperienza Franciacorta’ per celebrare l’eleganza del vino ormai riconosciuto quale emblema del miglior made in Italy.

Il Franciacorta è cresciuto. Dopo soli 50 anni di storia, il suo appeal è riuscito a conquistare sempre più autorevoli consensi, come confermano i dati delle vendite che fanno registrare lusinghieri apprezzamenti anche all’estero, in Giappone e Stati Uniti soprattutto. Il 2011, infatti, è stato un anno di grandi soddisfazioni. Oltre 11 milioni di bottiglie vendute con un aumento a due cifre. Ora più che mai, siamo pronti per confrontarci anche a livello internazionale. Vinitaly, con il suo qualificato pubblico, rappresenta senza dubbio il palcoscenico ideale per interpretare e diffondere la cultura dell’eccellenza, di cui il Franciacorta è naturale ambasciatore”.

Con queste parole Maurizio Zanella, presidente del Consorzio Franciacorta, introduce la partecipazione del Franciacorta a Vinitaly, il più grande Salone Internazionale del vino, in programma dal 25 al 28 marzo 2012 presso Veronafiere. Imponente sarà la presenza del Franciacorta con un’area di 1800 mq (400 mq in più rispetto all’edizione precedente), completamente rinnovata, all’interno del Palaexpo nel padiglione Lombardia (lato Nord, 2° piano), oltre alle 9 aziende presenti nei padiglioni esterni al Palaexpo.

Protagonista indiscusso, quindi, il Franciacorta si presenterà con i suoi blasonati Brut, Pas Dosé, Satèn, Rosé, Millesimati. Ogni giorno, agli stand delle 58 cantine presenti nell’area Franciacorta, che insieme condividono impegno e passione nella produzione e promozione del vino diventato ormai l’icona dei brindisi più esclusivi, sarà possibile scoprirne direttamente dai produttori la storia, il territorio d’origine e le peculiarità. Da evidenziare i seminari dedicati alle diverse tipologie di Franciacorta, organizzati In italiano, inglese e tedesco nella Sala degustazione allestita all’interno dell’area Franciacorta: 60 posti per accogliere giornalisti, operatori del settore e grande pubblico con l’obiettivo di offrire la possibilità di approfondire la conoscenza di questo vino con il contributo di Nicola Bonera - miglior sommelier italiano 2010, di Christian Eder - giornalista di Vinum (blasonata rivista specializzata in lingua tedesca), di Patricia Guy - rinomata giornalista e scrittrice americana in materia di vino.

Il Consorzio per la tutela del Franciacorta è l’organismo che garantisce e controlla il rispetto della disciplina di produzione del Franciacorta, primo vino italiano ad avere ottenuto nel 1995 la Denominazione di Origine Controllata e Garantita, prodotto esclusivamente con il metodo della rifermentazione in bottiglia, detto anche metodo classico. Il lavoro del Consorzio si articola in diverse attività: dalla tutela del marchio e del territorio, alla valorizzazione attraverso un continuo lavoro sul disciplinare e sul regolamento di produzione; dall’informazione al consumatore, alla vigilanza sui prodotti nella fase di commercio fino alla promozione del Franciacorta, quale espressione di un territorio, un vino e un metodo di produzione. Fondato il 5 marzo del 1990 ha sede a Erbusco, nel cuore della Franciacorta. Il Consorzio è presieduto da Maurizio Zanella e conta 106 cantine e 75 viticoltori.

 

Franciacorta al Vinitaly

58 cantine presenti al Palaexpo nel padiglione Lombardia (lato Nord, 2° piano):

Antica Fratta, Azienda Agricola Fratelli Berlucchi, Barboglio De Gaioncelli, Bariselli Gabriella, Barone Pizzini, Berlucchi Guido, Bonfadini, Borgo La Gallinaccia, Bosio, Bredasole, Ca' Del Bosco, Camossi, Cantina Chiara Ziliani, Cascina Clarabella, Castello Bonomi Tenute In Franciacorta, Castello Di Gussago La Santissima, Castelveder, Colline Della Stella, Conti Bettoni Cazzago, Cornaleto, Derbusco Cives, Faccoli Lorenzo, Ferghettina, Il Mosnel, La Boscaiola, La Fiorita, La Montina, La Torre, La Valle, Lantieri De Paratico, Le Cantorie, Le Due Querce, Le Marchesine, Lovera, Marzaghe, Mirabella, Monte Rossa, Monzio Compagnoni, Quadra, Pian Del Maggio, Plozza Ome, Ricci Curbastro, Riva Di Franciacorta, Ronco Calino, San Cristoforo, Santus, Solive, Tenuta Ambrosini, Tenuta Monte Delma, Tenuta Moraschi, Torreggiani, Vezzoli Giuseppe, Vezzoli Ugo, Vigna Dorata, Vignenote, Villa Franciacorta, Villa Crespia Muratori.

9 cantine presenti nei padiglioni esterni:

Bellavista PAD. 7 B3, Berlucchi Guido PAD. 7 D8, Bersi Serlini PAD. 6 E1, Contadi Castaldi PAD. 7 B3, Castel Faglia Monogram PAD. 5 E5, Lo Sparviere presso Vintrading PAD 7B stand F4, Montenisa PAD. 7 D2, Monte Rossa PAD. 6 B6, Uberti PAD. 7 B1, Villa Crespia Muratori PAD. 7 B5,

 

Programma Degustazioni

·       Domenica 25 marzo

dalle 11.00 alle 12.00

Il Mosnel in realtà aumentata: il primo avatar sommelier beve Franciacorta con ARwine

Il “Sommelier informatico” Andrea Gori presenta la Realtà Aumentata applicata ai Franciacorta de il Mosnel accompagnandoci in una degustazione prima virtuale e poi reale di Franciacorta Brut, Franciacorta Extra Brut “EBB” 2007 e Franciacorta Pas Dosé Rosé “Parosé” 2006.  La degustazione sarà su invito o prenotazione anticipata entro venerdì 23 marzo. Per info e prenotazione a quellicheilvino@ilmosnel.com

 

dalle 14.00 alle 15.00

Franciacorta Satèn: eleganza nel calice

Degustazione guidata da Nicola Bonera, Miglior Sommelier d’Italia 2010, alla scoperta della tipologia più esclusiva dei Franciacorta. 

 

·       Lunedì 26 marzo 2012

dalle 11.00 alle 12.00

Franciacorta un vino, una terra – Degustazione  in  inglese

La giornalista e scrittrice americana Patricia Guy racconta la storia di Franciacorta, un unico termine che definisce il vino, la terra e il metodo di produzione. Durante la degustazione il relatore presenta tutte le tipologie di Franciacorta - Brut, Extra Brut, Satèn, Rosé and Dosage Zero.

 

dalle 14.00 alle 15.00

Villa in Verticale: degustazione di annate storiche di Franciacorta Brut millesimato

La degustazione è aperta anche al pubblico sino al raggiungimento dei 60 posti. Costo 15 € a persona.

Le prenotazioni devono essere fatte scrivendo a lisa@villafranciacorta.it o telefonando allo 030.652329.

 

dalle 15.00 alle 16.00

Franciacorta Riserva, 60 mesi di pura eccellenza

Degustazione di Franciacorta Riserva condotta da Nicola Bonera per scoprire le caratteristiche di questi particolari vini, custoditi in cantina per oltre cinque anni e mezzo.

 

·       Martedì 27 marzo 2012

dalle 11.00 alle 12.00

Franciacorta Pas Dosè, naturale espressione del territorio

Degustazione condotta da Nicola Bonera alla scoperta delle tipologie Pas Dosé ed Extra Brut, sincere espressioni della Franciacorta.

 

dalle 13.00 alle 14.00

Franciacorta Betella una realtà del territorio

Degustazione condotta dall’enologo Gianfranco Cordero

Degustazione riservata a massimo 30 persone. Per info e prenotazioni 334 1158657 oppure info@cantinalovera.it

 

dalle 15.00 alle 16.00

Franciacorta un vino, una terra - Degustazione in tedesco

Il giornalista Christian Eder della rivista Vinum racconta la storia di Franciacorta, un unico termine che definisce il vino, la terra e il metodo di produzione. Durante la degustazione il relatore presenta tutte le tipologie di Franciacorta - Brut, Extra Brut, Satèn, Rosé and Dosage Zero.

  

·       Mercoledì 28/03/2012

dalle 11.00 alle 12.00

Franciacorta Rosé, il Pinot nero interpreta la passione

Degustazione condotta da Nicola Bonera dedicata ai Franciacorta Rosé, alla scoperta del Pinot Nero che dona a questi vini un corpo e sentori particolari.

 

NOTA BENE: Tutte Le degustazioni sono su invito o prenotazione anticipata entro venerdì 23 marzo all’indirizzo e-mail indicato oppure a eventi@franciacorta.net oppure presso lo spazio Franciacorta al 2° Piano del Palaexpo, Stand B14.